Me

Sciopero dei mezzi a Roma: si ferma il servizio Tpl. Ecco orari, fasce di garanzia e mezzi interessati

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 16 Set. 2019 alle 08:27 Aggiornato il 16 Set. 2019 alle 08:27
Immagine di copertina

Sciopero mezzi Tpl a Roma oggi: orari, fasce di garanzia e trasporti interessati

Inizia una nuova settimana e a Roma i pendolari devono fare i conti con uno sciopero dei mezzi: oggi, lunedì 16 settembre 2019, i trasporti del Tpl (Trasporto pubblico locale) si fermeranno per una protesta indetta dai sindacati “contro la continua arroganza delle aziende private che non riconoscono diritti e stipendi”.
Così, ancora una volta i viaggiatori romani dovranno avere a che fare con una giornata nera dei trasporti, con disagi negli spostamenti e una circolazione su strada più congestionata del solito, visto che in molti saranno costretti a spostarsi con mezzi privati.

Uno sciopero che diventa ancora più grave se si considera che questo lunedì, nella Capitale, coincide anche con il giorno del rientro a scuola per migliaia di studenti. Come già anticipato, a fermarsi sono i mezzi del Tpl. Si tratta di un consorzio privato, che a Roma gestisce un centinaio di linee di bus, soprattutto quelli periferici.

Sciopero mezzi Roma, orari e fasce di garanzia

Per quanto riguarda gli orari dello sciopero Tpl di oggi a Roma, il sindacato USB – che ha indetto la protesta – ha stabilito che la durata dell’agitazione sarà di 24 ore.

Di conseguenza, per l’intera giornata di lunedì 16 settembre 2019 si attendono disagi sulle linee di bus del trasporto pubblico locale.

Ci saranno, ovviamente, delle fasce di garanzia: orari in cui gli autobus circoleranno regolarmente, nonostante lo sciopero. Per oggi, le fasce di garanzia sono tra le 5,30 e le 8,30 e tra le 17 e le 20.

Sciopero mezzi Roma, le linee di bus coinvolte

Secondo quanto riportato da Roma Today, le linee di bus che rischiano di saltare a causa dello sciopero sono le seguenti:

  • 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 074, 078, 081, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 344, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 541, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 702, 710, 711, 721, 763, 764, 767, 771, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998 e 999, C1 e C19

Su tutte queste linee, dunque, le corse non saranno garantite per l’intera giornata di oggi, eccetto nelle fasce di garanzia.

Sciopero mezzi Roma, le motivazioni della protesta

Il sindacato USB ha diramato un comunicato, nel quale vengono spiegate le motivazioni dello sciopero di oggi. I lavoratori del Tpl protestano contro i continui ritardi nel pagamento degli stipendi, contro i mancati versamenti nei fondi pensioni, le continue pressioni ricevute anche per avere un solo giorno di permesso.

“In assenza delle condizioni di sicurezza previste dal codice stradale – spiega USB – verificate dal conducente prima della partenza di qualsiasi vettura, il datore di lavoro di tutta risposta procede nei confronti dei lavoratori con contestazioni disciplinari”.

“Le inadempienze contrattuali del Consorzio Roma Tpl – continuano i sindacalisti – non dovrebbero essere più tollerate da Roma Capitale che ne è responsabile in solido: la sicurezza degli utenti e la dignità dei lavoratori non possono essere un argomento di serie ‘B’, inchiodare le aziende alle loro responsabilità è un preciso dovere dell’amministrazione capitolina, verso il quale non può continuare a sottrarsi. In assenza di tutto questo, a noi non resta altro che continuare a scioperare”.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Sciopero mezzi Roma: e Atac?

Sono tanti i pendolari che si chiedono se oggi anche Atac, l’azienda che si occupa dei trasporti pubblici in tutta Roma, risentirà dello sciopero Tpl.

L’agitazione indetta da USB non riguarda però Atac (che gestisce metro, tram e bus della Capitale), né tanto meno Cotral o Ferrovie dello Stato.

La circolazione di questi mezzi, dunque, non risentirà dei disagi dello sciopero dei mezzi Tpl di oggi.