Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, ultime notizie. Da domani stop mascherine all’aperto, ma preoccupa la variante Delta. Figliuolo: “Ancora un milione e mezzo di over 60 da cercare”

Immagine di copertina

COVID, LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI DALL’ITALIA E DAL MONDO

COVID ULTIME NOTIZIE OGGI – Conto alla rovescia per lo stop all’obbligo di indossare le mascherine all’aperto, che scatterà domani lunedì 28 giugno in tutta Italia (da domani interamente in zona bianca). Ma inizia a preoccupare la diffusione della variante Delta, che riguarda ormai il 16,8% dei contagiati nel nostro Paese e che ieri nel Regno Unito ha fatto registrare 18.270 casi, il dato più alto dal 5 febbraio. Intanto prosegue la campagna di vaccinazione: un italiano su tre ha completato il ciclo vaccinale (qui i dati in tempo reale sui vaccini). Di seguito tutte le ultime notizie sul Covid-19 di oggi, domenica 27 giugno 2021, aggiornate in tempo reale.

COVID, LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI

Ore 16,55 – Bollettino: oggi 782 nuovi casi e 14 morti – In Italia oggi, domenica 27 giugno 2021, si registrano 782 nuovi positivi e 14 morti per Covid. Ieri c’erano stati 838 nuovi casi e 40 morti. In totale sono stati effettuati 138.391 tamponi (ieri erano stati 224.493). Il tasso di positività si attesta allo 0,5 per cento, in lieve crescita rispetto allo 0,4% delle ultime 24 ore. Qui i dati completi.

Ore 16,05 – Lodi, terminato il rave in paese con variante Delta. “Preoccupato” il sindaco – È terminato il rave che ha visto oltre 700 persone riunirsi a Maleo, nel lodigiano, dove l’Ats ha certificato la presenza di tre casi di variante Delta in un focolaio Covid da almeno 10 contagiati. La notizia rilanciata dai media, unita alle temperature arrivate a 33 gradi, ha convinto i partecipanti a lasciare la zona. Preoccupato il sindaco Dante Sguazzi. “C’è preoccupazione perché le norme anti-Covid non sono state rispettate”. “In una zona come la nostra – ha aggiunto – con Maleo che ha subìto una grave situazione epidemiologica, è sicuramente un evento spiacevole che spero non si ripeta più”.

Ore 15,55 – Di Maio: mostreremo al mondo un’Italia pronta a sfide globali – “Mostreremo ai grandi della Terra un Paese all’altezza delle più importanti sfide globali, a partire dalla transizione ecologica”. L’annuncio arriva su Facebook dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. “Domani inizia una tre giorni che renderà il nostro Paese crocevia di importanti decisioni a livello globale”, ricorda Di Maio. “Agli eventi previsti parteciperanno circa 100 delegazioni internazionali, con ministri e organizzazioni che operano in tutto il mondo. Mostreremo ai grandi della Terra un Paese all’altezza delle più importanti sfide globali, a partire dalla transizione ecologica”.

Ore 14,45 – Figliuolo ammette: “Su AstraZeneca si poteva comunicare meglio” –  Il generale Francesco Paolo Figliuolo ammette che sul vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca “si poteva comunicare meglio”. “Ci sono state più di dieci indicazioni diverse nel tempo”, ha ricordato durante un’intervista da Mara Venier durante il programma tv Domenica In, su RaiUno. Qui la notizia completa.

Ore 14,30 – Figliuolo: “Ancora un milione e mezzo di over 60 da cercare” –  “Con le vaccinazioni degli over 70 siamo circa all’87%, sugli over 60 siamo a circa l’80%, ci sono un milione e mezzo di persone che andranno cercate”, lo ha detto il commissario per l’emergenza, Francesco Figliuolo, durante un’intervista a Domenica In. Ad oggi, sono state somministrate 49,5 milioni di dosi. Quanto alla riapertura delle discoteche, Figliuolo ha detto che i giovani devono poter tornare in discoteca ma con atteggiamento responsabile e con il green pass.

Ore 12,30 – Euro 2020, Italia attesa a Monaco di Baviera: in città aumentano i casi di variante Delta – Variante Delta prende piede nell’area di Monaco di Baviera (dove gli Azzurri giocheranno i quarti): il 25 per cento dei nuovi contagi sono riconducibili alla cosiddetta variante indiana. Qui la notizia completa.

Ore 11,30 – Rave party in provincia di Lodi: nel paese c’è la variante Delta – Oltre 700 persone senza mascherine e senza nessun distanziamento hanno partecipato a un rave party a Maleo, paese del lodigiano dove l’Ats ha certificato la presenza di tre casi di variante delta in un focolaio Covid di 10 contagiati.Le persone sono arrivate a gruppi soprattutto dal nord Italia dalla mezzanotte in poi e alcuni partecipanti sono tuttora sul posto.

Ore 10,00 – Russia, variante Delta: 144 morti in un solo giorno – La Russia ha registrato altri 20.538 casi di Covid e 599 decessi nelle ultime 24 ore. Situazione particolarmente complicata nella capitale: i casi segnalati sono 6.723.

Ore 07,45 – Vaccini, il 32,5% della popolazione ha completato il ciclo – In Italia finora sono state somministrate 49.474.512 dosi di vaccino anti-Covid a fronte di 54.661.030 dosi consegnate. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 17.572.404, vale a dire il 32,5% della popolazione sopra i 12 anni d’età.

COVID, ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Covid in Italia, ieri 838 nuovi casi e 40 morti – In Italia ieri, sabato 26 giugno 2021, si sono registrati 838 nuovi positivi e 40 morti per Covid. Qui i dati completi.

Regno Unito: 18.270 contagi, il dato più alto dal 5 febbraio – Il Regno Unito ha registrato ieri 23 decessi e 18.270 nuovi contagi da Covid-19, il dato giornaliero più elevato dal 5 febbraio. Secondo i dati ufficiali, il numero di positivi risulta in aumento nel Regno Unito da oltre un mese a causa della diffusione della variante Delta, nonostante il Paese abbia somministrato la prima dose di vaccino all’83,7 per cento degli adulti e il richiamo al 61,2 per cento delle popolazione maggiorenne.

Variante Delta, focolaio in provincia di Biella: chiuso un santuario –  Il santuario di San Giovanni d’Andorno, nell’Alta Valle del Cervo in provincia di Biella, ha sospeso le attività turistiche e religiose a seguito dell’accertamento di un focolaio di Covid riconducibile alla variante Delta. I casi sono almeno tre, tutte persone che hanno partecipato a una cena presso il santuario, tra cui una persona già vaccinata con entrambe le dosi. L’Asl di Biella ha avviato il tracciamento dei contatti per verificare la diffusione del virus.

Euro 2020, Russia: record di morti a San Pietroburgo – San Pietroburgo, che ospita le gare di Euro 2020, ha registrato ieri il più elevato numero di morti per Covid-19 mai riportato in un solo giorno da una città russa dall’inizio della pandemia. In città, già teatro di sei partite degli Europei e che il 2 luglio ospiterà un quarto di finale, sono stati registrati 107 morti in 24 ore. Secondo le agenzie di stampa russe, si tratta del bollettino di vittime più grave mai registrato da qualsiasi città russa dall’inizio della pandemia. A causa della variante Delta, da metà giugno in Russia si registra un’esplosione di nuovi casi di Coronavirus. Ieri il Paese ha riportato 21.665 nuovi contagi, il dato giornaliero più alto da gennaio. “Per fermare la pandemia, una cosa è necessaria: vaccinazioni rapide e su larga scala. Nessuno ha altre soluzioni”, ha detto il sindaco di Mosca, Sergei Sobyanin, alla tv di stato, come riportato dall’agenzia RIA Novosti.

Variante Delta, a Sydney lockdown di due settimane – Il governo del Nuovo Galles, in Australia, ha annunciato due settimane di lockdown (fino al 9 luglio) nell’area metropolitana di Sydney e nelle vicine zone di Blue Mountains, Central Coast e Wollongong. Nelle ultime 24 ore, nello stato australiano sono stati registrati 29 nuovi casi di covid. Dall’inizio della pandemia in Australia sono stati registrati circa 30.400 casi e 900 decessi per Covid-19.

Variante Delta, Speranza: “Investiamo sul sequenziamento” – “L’Italia sta investendo il più possibile sul sequenziamento e sul tracciamento e continuerà a farlo”. Lo ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine di un’iniziativa elettorale a Napoli. “Abbiamo la massima attenzione su tutte le varianti, riteniamo che ci sia bisogno di un lavoro coordinato a livello internazionale per seguire con grandissima attenzione l’evoluzione della Delta e di tutte le altre”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Anche in Germania si avvicina Green pass per ristoranti ed eventi
Cronaca / Immunizzato il 61,3% della popolazione italiana
Cronaca / 27 morti e 4.845 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività scende al 2,3%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Anche in Germania si avvicina Green pass per ristoranti ed eventi
Cronaca / Immunizzato il 61,3% della popolazione italiana
Cronaca / 27 morti e 4.845 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività scende al 2,3%
Cronaca / “Neanche la terza dose basterà, dovremo farne una quarta”. L’avvertimento del prof Silvestri
Cronaca / Papeete, sequestro da 500mila euro per evasione fiscale
Cronaca / Modena, operaia di 41 anni muore incastrata in un macchinario
Cronaca / La trapper Chadia Rodríguez accusata di una rapina con lo spray al peperoncino
Cronaca / Sardegna e Sicilia rischiano la zona gialla: i ricoveri superano la soglia del 10%
Cronaca / Come scaricare il Green Pass se non hai ricevuto l’sms
Cronaca / Pisa, il mistero dello studente morto carbonizzato: si indaga sulle chat di un gioco online