Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:08
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, ultime notizie. La Sicilia resta in zona gialla per altre due settimane, a rischio la Calabria

Immagine di copertina
Credit Image: © Jeremias Gonzalez/IP3 via ZUMA Press

COVID, LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI DALL’ITALIA E DAL MONDO

COVID ULTIME NOTIZIE OGGI – Mentre in Italia prosegue la campagna vaccinale (qui i dati in tempo reale), il governo ha varato un nuovo decreto che estende l’obbligatorietà del Green Pass al personale esterno della scuola e dell’università e l’obbligo di vaccino per i lavoratori delle Rsa. Nel frattempo, l’Aifa ha dato il via libera alla terza dose del vaccino anti-Covid che verrà inizialmente somministrato a immunodepressi e anziani. Di seguito tutte le ultime notizie sul Covid-19 di oggi, martedì 14 settembre 2021.

COVID, LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA

Ore 16.20 – Influenza: medici famiglia, “potrebbe essere più impattante dell’anno scorso” – La bassissima incidenza dell’influenza registrata lo scorso anno “non deve trarci in inganno. Abbiamo avuto pochissimi casi di malattie respiratorie, raffreddori e problemi respiratori dovuti a batteri perché erano attive tutte le misure anti-Covid, dalla mascherina al lavaggio delle mani, ed erano chiuse molte attività sociali e anche la scuola. Ecco che, se la circolazione del virus è stata ridotta, questo potrebbe essere un boomerang tra un mese”, considerando che “una gran fetta della popolazione non ha avuto la malattia ed è scoperta. Per questo l’influenza 2021-2022 potrebbe essere più impattante”.

Ore 15.15 – Regno Unito, terza dose vaccino a over 50, richiamo per 30 mln persone – In Gran Bretagna verrà offerta a giorni una terza dose del vaccino contro il coronavirus a chi ha più di cinquant’anni, agli operatori sanitari e a coloro che soffrono di malattie croniche o pregresse la cui salute è particolarmente a rischio in caso di contagio. Lo ha annunciato il governo britannico, che così prevede di vaccinare con una terza dose circa 30 milioni di persone. La raccomandazione del Jcvi (Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione) è che la terza dose, preferibilmente del vaccino Pfizer anche a chi ha ricevuto Astrazeneca, venga somministrata non prima di sei mesi dalla seconda. E anche in concomitanza con un vaccino antinfluenzale. Il professor Wei Shen Lim, presidente del Jcvi, ha precisato che i primi a ricevere il richiamo saranno gli anziani che vivono in case di riposo, operatori sanitari e di assistenza sociale in prima linea, tutti gli adulti dai 50 anni in su, quelli di età compresa tra 16 e 49 anni con malattie pregresse e chi ha contatti continui con immunodepressi.

Ore 7,00 – Sicilia ancora in zona gialla, Calabria a rischio – La Sicilia resta in zona gialla per almeno altri 15 giorni: è quanto stabilito da un’ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Per quanto riguarda le altre Regioni, invece, l’unica che al momento ha parametri da zona gialla è la Calabria, anche se una decisione ufficiale verrà presa solamente venerdì.

COVID, LE NOTIZIE DI IERI

Green pass, Giorgetti: c’è ipotesi di estenderlo a tutti i lavoratori – “Quella di estendere il Green pass a tutti i lavoratori è un’ipotesi in discussione. L’esigenza delle aziende è di avere la sicurezza per chi opera nei reparti. Credo, quindi, che si andrà verso un’estensione senza discriminare nessuno, possibilmente». Lo ha detto all’Ansa il ministro allo Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, al termine dell’incontro con gli imprenditori umbri ad Assisi. «Soltanto un contagiato, al netto delle conseguenze sanitarie rischia di far chiudere tutta l’azienda. Dobbiamo dare un sistema di certezze – ha concluso – sia sotto il profilo sanitario che sotto il profilo dell’organizzazione del lavoro”.

Figliuolo: “Dal 20 settembre terza dose per le categorie a rischio” – A partire da lunedì 20 settembre sarà somministrata la terza dose di vaccino anti-Covid ai soggetti immunocompromessi. È quanto deciso nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato il ministro della Salute Roberto Speranza e il Commissario per l’Emergenza Francesco Figliuolo. A seguito del parere favorevole espresso dalla Commissione tecnico-scientifica dell’AIFA e del CTS, è iniziato da parte del ministero della Salute un confronto con i tecnici delle Regioni per la puntuale definizione della popolazione target, che riceverà dal 20 settembre la terza dose di vaccino. Lo comunica in una nota la struttura commissariale guidata dal generale, Francesco Paolo Figliuolo.

Regno Unito, ai ragazzi 12-15 anni una sola dose Pfizer – I ragazzi dai 12 ai 15 anni riceveranno in Gran Bretagna una sola dose del vaccino Pfizer. Questa la specifica dei 4 Chief medical officer (Cmo) del Regno Unito che hanno espresso parere favorevole per estendere la copertura vaccinale a questa fascia d’eta’ proprio nel periodo delle riaperture scolastiche.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Cronaca / DIG Festival 2021: il giornalismo investigativo a Modena dal 30 settembre al 3 ottobre
Cronaca / Milano, 30enne scomparso da 5 giorni: sparito dopo il furto del suo zaino
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%