Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Napoli, l’appello disperato di un’infermiera: “Il Covid non esiste? Vi farei vedere gli occhi di chi implora aiuto”

Immagine di copertina

Covid, l’appello di un’infermiera: “Vi farei vedere gli occhi dei pazienti che implorano aiuto”

Un’infermiera dell’ospedale Cardarelli di Napoli ha lanciato via Facebook un appello. La seconda ondata è ormai entrata nel vivo e gli ospedali iniziano a risentirne. Una giovane infermiera, Martina Ricci, ha pubblicato una fotografia che mostra sul volto i segni del lavoro, ma a diventare virale è stato soprattutto il messaggio che la giovane infermiera ha lanciato: “Quando dite che il Covid non esiste, vi farei assistere ad un nostro turno, con tutti i dispositivi di protezione, che fanno male e fanno sudare, vi farei capire anche solo per un minuto l’ansia che si prova per la paura di non esserti vestita e svestita bene, la paura di non farcela, la paura di non esserti sanificata al meglio”.

Martina ha poi aggiunto: “Vi farei vedere la tristezza dei pazienti che non vedono l’ora di uscire da quest’incubo, vi farei vedere come la vita di altri pazienti nel giro di pochi minuti peggiora e devono essere intubati, vi farei vedere il loro viso con quelle NIV, i loro occhi che implorano aiuto, vi farei tornare a casa come torno io con i segni e con la tristezza per le persone che non hanno resistito”. Infine, ha concluso: “Vi prego proteggetevi, lavatevi spesso le mani, non togliete mai la mascherina, rispettate le distanze”.

Leggi anche:

1. “A che cosa è servito essere onesto?”: lo sfogo di un ristoratore piemontese / 2. Perché la seconda ondata è peggiore della prima (di Selvaggia Lucarelli)

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Cronaca / Pregliasco a TPI: “Priorità ai vaccinati? È una scelta normale, altrimenti restano a casa i casi gravi”
Cronaca / Venezia, Malkovich in laguna per girare una serie tv: respinto dall’Hotel per il green pass scaduto
Cronaca / Raoul Bova a processo con l’accusa di lesioni e minacce: fece a botte con un automobilista
Cronaca / Meloni positiva al Covid a Natale. Negativa alla ripresa delle attività
Cronaca / Ruby ter, difesa Berlusconi chiede rinvio processo per elezione Quirinale. Giudici accolgono
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / “In passato abitavo ai Parioli e avevo tre Ferrari”. La storia di Alberto che oggi vive per strada