Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Covid, Gino Strada: “Non ne usciremo prima di 2-3 anni, non si risolverà con le vaccinazioni”

Il fondatore di Emergency in tv: le immunizzazioni "limitano il numero di morti ma non il diffondersi della malattia"

Di Donato De Sena
Pubblicato il 13 Dic. 2020 alle 17:08 Aggiornato il 13 Dic. 2020 alle 17:12
313
Immagine di copertina
gino strada covid

Covid, Gino Strada: “Non ne usciremo prima di 2-3 anni”

“Sono molto preoccupato della situazione che ci sarà a gennaio e febbraio, perché vedremo le conseguenze dei comportamenti durante le feste natalizie. Sembra di vivere in un Paese superficiale perché si dimentica che ogni giorno abbiamo centinaia di morti”. Lo ha detto Gino Strada, intervistato da Lucia Annunziata durante la trasmissione di Raitre ‘Mezz’ora in più’.

“Credo che non ne usciremo comunque prima di 2-3 anni. Non si risolverà con le vaccinazioni che limitano il numero di morti ma non il diffondersi della malattia”, ha aggiunto il fondatore di Emergency. “Ho accettato – ha sottolineato – di andare in Calabria per dare una mano e perché mi é stato chiesto dal governo. Ho parlato con il commissario Longo, persona di tutto rispetto e con voglia di fare, siamo in attesa di capire se possiamo fare di più”.

Leggi anche: 1. Gli italiani e il vaccino: il 57% vuole vaccinarsi, il 16% sicuramente no / 2. Media cinesi: “Covid in Italia prima che a Wuhan. Bimbo positivo a novembre 2019 è la prova” / 3. Covid, i Paesi ricchi fanno razzia dei vaccini: 67 nazioni povere ora rischiano di restare senza / 4. Clementi a TPI: “Anche un igienista come Ricciardi può capire perché parlavo di virus indebolito, chi se ne frega di quello che dice”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

313
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.