Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, concertoni, mercatini e feste in piazza. Le città corrono ai ripari e cancellano gli eventi

Immagine di copertina

I mercatini di Natale con “l’odore di castagne per le strade”, come cantava Domenico Modugno; i concertoni di fine anno dove stretti tra la gente si gridava il conto alla rovescia, qualche secondo prima della mezzanotte; gli aperitivi il giorno della Vigilia di Natale, prima del cenone, con la musica che invade le strade mentre si incontrano gli amici di sempre, per un augurio e per un saluto. Anche quest’anno, questi eventi sembrano figli di un’altra vita. Non in tutte le città, certo, ma alcuni sindaci corrono ai ripari e iniziano e i dietrofront dovuti soprattutto al dilagare della variante Omicron.

A Roma non ci sarà, per il secondo anno consecutivo, il tradizionale mercatino di piazza Navona. Ed è in forse anche il Concertone al Circo Massimo che dovrebbe vedere le esibizioni di Coez, Blanco e Tommaso Paradiso davanti a massimo 15mila persone. “Si attendono gli ultimi dati epidemiologici per decidere” dice il sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri.
Anche in Liguria i concerti in piazza iniziano a saltare: “È sicuramente un elemento di prudenza opportuno”, dice il presidente della Liguria, Giovanni Toti.
In Campania vietati gli assembramenti e la vendita di alcolici il 24 dicembre oltre al divieto di organizzare feste in piazza a Capodanno. L’ordinanza del presidente della Regione, Vincenzo De Luca, che blinda le vigilie più attese dell’anno dovrebbe arrivare in questi giorni. “Credo che si debba vietare ogni festa in piazza se vogliamo stare tranquilli nei mesi successivi, perché rischiamo, per la follia di una settimana, di essere chiusi tutti per mesi dopo Capodanno” dice De Luca.
Il Covid cancella anche le feste di Capodanno in Veneto, regione in zona gialla da lunedì 20. Niente primo dell’anno “diffuso” a Treviso, quindi.
La crescita dei contagi annulla gli eventi dell’ultimo dell’anno che qualche tempo fa erano previsti a Olbia, in Sardegna, ma anche a Reggio Emilia, Ravenna e Parma in Emilia-Romagna o a Trieste, in Friuli-Venezia Giulia.
A resistere sono i Concertoni delle dirette televisive: quello di Bari, in onda su Canale 5, e quello di Terni, su Rai Uno.

A rinunciare ai mercatini di Natale poi sono alcune località della Val Gardena come Ortisei. In altre città come Merano e Bolzano ci saranno, ma con ingressi contingentati.
Nonostante gli italiani completamente vaccinati siano sempre di più, la paura del virus e delle sue varianti rimane alta, così come la guardia e la prudenza.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana
Roma / Transfer Service Rome: soluzione Top Class per spostamenti nella Capitale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana
Roma / Transfer Service Rome: soluzione Top Class per spostamenti nella Capitale
Cronaca / È morta l’ultima figlia (illegittima) di Mussolini: chi era Elena Curti
Cronaca / Covid, intera famiglia stroncata dal virus: non erano vaccinati
Cronaca / No vax pentito scrive un libro: “Ho creduto di morire, spero di convincere i dubbiosi”
Cronaca / Fabio Fazio contro i no vax: “Disinformazione riempie ospedali, non si può dare spazio”
Cronaca / Bassetti: “Tutti prenderanno la variante Omicron entro l’inizio dell’estate”
Cronaca / Melandri scaricato da uno sponsor dopo le dichiarazioni sul Covid: “Prendiamo le distanze”
Cronaca / La previsione del capo di Pfizer: “L’attuale ondata di Covid-19 sarà l’ultima con le restrizioni”