Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Una corsa contro il tempo, il video girato nell’ospedale di Sestri Levante

Nel filmato il personale sanitario e i pazienti del reparto di Rianimazione Covid-19 dell'ospedale di Sestri Levante

 

 

Coronavirus, il commovente video girato nell’ospedale di Sestri Levante

Un video a dir poco commovente quello girato dal personale sanitario del reparto di Rianimazione Covid-19 dell’ospedale di Sestri Levante, in Liguria. Un filmato che dimostra l’eccezionale lavoro che stanno portando avanti in queste settimane difficili medici e infermieri in tutta Italia, e in particolare nelle regioni più colpite dall’emergenza Coronavirus.

Nel video, pubblicato dall’Asl4 e girato dallo stesso personale sanitario, si può ammirare oltre all’estenuante lavoro che viene svolto all’interno dell’ospedale, anche la riconoscenza di molti pazienti. “Ragazzi, volevo ringraziarvi tutti, siete stati davvero grandissimi”, racconta una persona che è riuscita a sconfiggere il Covid-19. Tutti quelli che figurano nelle riprese hanno dato il loro consenso.

“Questo video, esempio concreto di quanto sta accadendo nelle strutture sanitarie di tutto il mondo, suscita una profonda emozione e documenta la straordinaria resilienza degli operatori sanitari che oggi rappresentano l’ultima barriera nella lotta contro il virus – spiega il direttore generale di Als 4 Bruna Rebagliati -. Professionisti di innegabile valore, infaticabili lavoratori, attenti percettori dei bisogni altrui, sempre pronti a sacrificarsi per gli altri. Esseri umani che combattono una guerra contro un nemico, ancora troppo poco conosciuto e per questo ancora più esposti e, nonostante questo, ancora più presenti”.

“Per tutti loro, speranza del mondo, dobbiamo impegnarci molto di più perché, solo adottando le misure restrittive che ci sono state indicate, possiamo contribuire all’eccezionale lavoro realizzato dalla barriera sanitaria. Ringrazio tutti gli operatori della sanità, non solo sanitari ma anche tecnici e amministrativi, per il grande sacrificio che stanno compiendo, tutti impegnati ad assicurare, secondo competenza, il funzionamento del complesso e meraviglioso gioiello che è la sanità pubblica italiana e chiedo a tutte le persone di rivedere questo video ogni volta che l’angoscia annegherà i loro pensieri e il desiderio di uscire sarà più forte di quello del restare perché solo sacrificandoci insieme potremo sconfiggere questo invisibile e terribile nemico”, aggiunge Rebagliati.

Leggi anche: 1. Conte risponde a TPI e scarica Fontana: “Se la Lombardia avesse voluto, avrebbe potuto tranquillamente fare la Zona Rossa ad Alzano e Nembro” / 2. La Regione Lombardia risponde a Conte: “Zona Rossa ad Alzano e Nembro chiesta il 3 marzo”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Insegna per 20 anni senza laurea, condannata prof: “Deve restituire 314mila euro di stipendi”
Cronaca / La bugia sulla laurea e lo schianto in auto, il dolore del papà di Riccardo: “Non caricate i vostri figli di troppe aspettative”
Cronaca / Lo sfogo della moglie di Soumahoro: "Ora basta, non sono Lady Gucci"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Insegna per 20 anni senza laurea, condannata prof: “Deve restituire 314mila euro di stipendi”
Cronaca / La bugia sulla laurea e lo schianto in auto, il dolore del papà di Riccardo: “Non caricate i vostri figli di troppe aspettative”
Cronaca / Lo sfogo della moglie di Soumahoro: "Ora basta, non sono Lady Gucci"
Cronaca / Un’auto data alle fiamme, poi gli spari: banditi assaltano portavalori nel nord della Sardegna | VIDEO
Cronaca / Muore in un incidente il giorno prima della laurea: è giallo sulla morte di Riccardo
Cronaca / Covid, Galli: “Stop alla quarantena dopo cinque giorni? I non vaccinati restano contagiosi più a lungo”
Cronaca / Puglia, disabile condannata a pagare 9.500 euro per un sit-in in sedia a rotelle
Cronaca / Genova, filonazismo e pedopornografia su Telegram: arrestati tre giovani
Cronaca / Caso Genovese, la vittima: “Corona voleva convincermi a raccontare tutto. Audio dell’incontro finito in tv”
Cronaca / “Mia figlia è stata violentata. State attenti”: la denuncia shock su Facebook