Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Coronavirus, morto un medico all’Ospedale San Camillo di Roma. La Asl blocca i ricoveri

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 18 Ott. 2020 alle 10:22 Aggiornato il 18 Ott. 2020 alle 10:47
468
Immagine di copertina

Roma, morto medico al San Camillo

Un medico romano è morto all’Ospedale San Camillo dopo essere risultato positivo al Covid. Aveva 50 anni. Come riporta il Messaggero, era un otorino e ha prestato servizio in ospedale di Roma fino a quando non ha iniziato a manifestare i sintomi della malattia, da qui il ricovero allo Spallanzani che purtroppo non ha dato gli esiti sperati. I colleghi dell’istituto hanno confermato che soffriva di polmonite bilaterale in uno stadio avanzato. Non è stato ancora accertato dove il medico sia stato contagiato, ma nell’Ospedale sono partite le operazioni di tracciamento. E tra medici e infermieri è scattato l’allarme dopo che anche al policlinico Umberto I è stato rilevato un cluster di 13 positivi.

Intanto la Asl ha bloccato tutti i ricoveri. “In questo momento ci occupiamo solo delle situazioni più gravi, come i malati oncologici e i pazienti con problemi cardiaci. Il resto è rimandato. È troppo rischioso far venire i pazienti in ospedale se non ci sono emergenze” hanno spiegano al Messaggero dalla Asl Rm3.

Leggi anche: 1. Allarme terapie intensive: ecco la situazione regione per regione. Se i casi aumentano non siamo pronti / 2. Il mistero delle 1.660 terapie intensive pronte all’uso che le Regioni non hanno ancora attivato / 3. I presidi contro De Luca: “No alla didattica a distanza. La scuola non si ferma” / 4. “Ora fermiamoci 3 settimane”: parla Crisanti / 5. “Giusto il coprifuoco a Roma e Milano”: lo dice Bassetti, il prof del “virus indebolito” / 6. L’allarme dei medici di famiglia: “Nel Lazio sommersi da telefonate”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

468
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.