Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, a Bari i parchi pieni: il sindaco è costretto a chiuderli personalmente | VIDEO

Immagine di copertina
Coronavirus, parchi pieni a Bari

 

Coronavirus, a Bari i parchi pieni: il sindaco è costretto a chiuderli personalmente

Coronavirus, il sindaco di Bari, Antonio Decaro allontana le persone dai parchi e li chiude personalmente. Il primo cittadino fa un blitz al parco di Largo Due Giugno dove questa mattina c’erano decine di persone “assembrate”. Chi gioca a basket, chi è sdraiato a prendere il sole. Una normale giornata di vacanza d’inizio primavera. Peccato che l’Italia sia in quarantena per l’emergenza da Coronavirus. I numeri della Protezione Civile parlano di oltre mille morti e più di 12mila contagi e medici e politici chiedono di “stare a casa”.

Terzo giorno di quarantena per il Paese, dopo che il Dpcm del 10 marzo ha dichiarato tutta Italia “zona rossa”. #Iorestoacasa è l’hashtag che impazzisce sui social, è la richiesta dei politici, è la preghiera di medici, infermieri e operatori sanitari che stanno lavorando giorno e notte, ininterrottamente da più di due settimane per sconfiggere l’epidemia di Coronavirus. Il sistema sanitario nazionale è in collasso e saranno enormi le ripercussioni sull’economia nazionale.

Eppure oggi, al parco di Largo Due Giugno a Bari, le persone giocavano a basket, passeggiavano in compagnia e prendevano il sole come se fosse una qualunque domenica primaverile. Così il sindaco Antonio Decaro, si è dovuto personalmente recare al parco, per allontanare i cittadini e ricordargli che “questa è una emergenza, non una vacanza“. Alle richieste del sindaco di “rispettare le regole” alcuni cittadini hanno ribadito con un “e allora perché non li chiudete i parchi?”. E infatti da oggi i parchi di Bari saranno chiusi. Li ha chiusi personalmente lui, il sindaco, ricordando ai cittadini che questo “Non è un telefilm, è una cosa seria. Bisogna andare a casa”.

Leggi anche: 1. Coronavirus, il sindaco di Bari si commuove per le strade della città in quarantena | VIDEO  / 2. Per vincere il Coronavirus dobbiamo diventare quello che ancora non siamo: un popolo / 3. Coronavirus, l’Italia che combatte contro l’Italia che se ne sbatte
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”
Cronaca / Milano, violenze in piazza Duomo: tre indagati. Dicevano: “Quella dalla a me”
Cronaca / Torino, bambino di 10 anni muore per Covid: “Non si era potuto vaccinare per un problema di salute”
Cronaca / Arezzo, operaio 51enne muore incastrato in un macchinario
Cronaca / Covid, Capobianchi: “L’infezione si spegnerà ma una nuova variante potrebbe sparigliare le carte”
Cronaca / "Ebreo di me**a, devi morire": bambino insultato e preso a calci da due 15enni
Cronaca / Lufthansa e Msc sono interessate a Ita Airways: “Ma il governo resti nella società”
Cronaca / Boom di dimissioni volontarie nelle aziende: “I giovani si interrogano sul senso del lavoro e della vita”