Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Come leggere i numeri Covid: incidenza dei ricoveri in aumento in 8 regioni, stabile in 5

Immagine di copertina

Si alza il livello dell’incidenza dei morti su 100mila abitanti in Veneto e Friuli nell’arco dell’ultima settimana, mentre la provincia autonoma di Trento, il Veneto e l’Emilia Romagna sono le regioni con le terapie intensive più alte sul numero di abitanti. L’incidenza dei ricoveri, invece, è in aumento in 8 regioni e resta stabile in altre 5. Ad evidenziarlo sono i grafici elaborati da TPI che mettono a confronto la situazione Regione per Regione. I grafici non partono dai dati assoluti – i numeri dei bollettini che vengono divulgati quotidianamente – ma da quelli relativi, calcolati sui 100mila abitanti, quindi emblematici, perché non influenzati dal numero degli abitanti delle diverse Regioni (qui i dati della scorsa settimana).

I dati Regione per Regione: ricoveri, terapie intensive e morti su 100mila abitanti

RICOVERI – Il dato dei ricoveri su 100mila abitanti è in lieve aumento in alcune Regioni rispetto alla scorsa settimana: Abruzzo (da 33 a 35), Calabria (da 23 a 24), Emilia Romagna (da 59 a 60), Marche (da 31 a 34), Molise (da 17 a 19), Provincia autonoma di Bolzano (da 32 a 38), Sicilia (da 22 a 24), Umbria (da 29 a 31).

Stabile invece il dato in Basilicata (16), Calabria (13), Friuli Venezia Giulia (53), Lazio (48), Sardegna (30). Si registra una lieve discesa invece nelle seguenti Regioni: Liguria (da 46 a 45), Lombardia (da 36 a 34), Piemonte (da 68 a 64), Provincia autonoma di Bolzano (da 70 a 66), Puglia (da 37 a 34), Toscana (da 23 a 22), Veneto (da 55 a 53). La Valle d’Aosta in netta discesa, da 57 a 43.

In posizione invariata rispetto alla scorsa settimana, i tre territori col dato più alto sono Provincia autonoma di Trento, Piemonte ed Emilia Romagna.

I dati dei ricoveri su 100mila abitanti (6.01.2021)

TERAPIE INTENSIVE – Anche per quanto riguarda le terapie intensive su 100mila abitanti le regioni col dato più alto sono le stesse della scorsa settimana: Provincia autonoma di Trento (8.3), Veneto (7) ed Emilia Romagna (5.3), la prima e la terza in leggero aumento. Stabili o in leggero aumento anche l’incidenza di quasi tutte le altre Regioni.

I dati dei ricoveri in terapia intensiva su 100mila abitanti (6.01.2021)

MORTI – Per quanto riguarda il numero di morti degli ultimi 7 giorni su 100mila abitanti, questa settimana la Regione più colpita è il Friuli Venezia Giulia, con 14.6, seguita a stretto giro dal Veneto 14.4 e, con un dato più basso, dalla provincia autonoma di Trento (10.3). L’Emilia Romagna, che la scorsa settimana era a 9.5, scende a 8.6.

I dati dei decessi in 7 giorni su 100mila abitanti (Dal 30.12.2020 al 6.01.2021)

I dati assoluti su ricoveri, terapie intensive e decessi Regione per Regione

I dati di una settimana fa Regione per Regione

I dati dei ricoveri su 100mila abitanti (30.12.2020)

I dati dei ricoveri in terapia intensiva su 100mila abitanti (30.12.2020)

I dati dei decessi in 7 giorni su 100mila abitanti (Dal 23.12.2020 al 30.12.2020)

Una nuova rubrica per leggere i numeri del Covid

La nuova rubrica di TPI  “Come leggere i numeri Covid” nasce dall’idea di selezionare alcuni dati salienti per comprendere meglio l’impatto della pandemia di Covid-19 in Italia. Abbiamo scelto di fornire solo pochi dati, una volta a settimana, in aggiunta rispetto al bollettino del ministero della Salute di cui diamo conto quotidianamente.

Si tratta dell’andamento di ricoveri, terapie intensive e decessi Regione per Regione su 100mila abitanti. In quanto proporzionati al numero di abitanti, questi numeri possono raccontare in modo più oggettivo la situazione delle singole regioni, dove il numero assoluto di casi o di positivi è naturalmente figlio del numero complessivo di abitanti.

Abbiamo deciso di lasciare da parte il numero dei nuovi casi perché questo dato è influenzato dal numero di tamponi eseguito in ogni regione. Un numero che, a sua volta, dipende dalle risorse e dalle singole capacità delle strutture regionali. I dati sono ricavati dalla rubrica “Numeri in pillole” di Paolo Spada su Pillole di Ottimismo, basata sui numeri forniti dal ministero. I grafici sono realizzati da TPI.

Leggi anche: 1. Vaccino Covid, l’Ema dà il via libera a quello di Moderna /2. La variante inglese è più diffusa tra i bambini: riaprire le scuole significherebbe favorire il virus (di Selvaggia Lucarelli) /3. Disuguaglianze: ricorderemo il 2020 come uno degli anni peggiori

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Torino, carabiniere tenta di sventare una rapina e viene accoltellato: fermato un 16enne
Cronaca / Luca Morisi, la procura chiede l’archiviazione dopo l’indagine sulla serata con droga ed escort
Cronaca / Greta Beccaglia, parla l’uomo che ha molestato la giornalista: “Non sto bene per quello che ho fatto, voglio incontrarla”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Torino, carabiniere tenta di sventare una rapina e viene accoltellato: fermato un 16enne
Cronaca / Luca Morisi, la procura chiede l’archiviazione dopo l’indagine sulla serata con droga ed escort
Cronaca / Greta Beccaglia, parla l’uomo che ha molestato la giornalista: “Non sto bene per quello che ho fatto, voglio incontrarla”
Cronaca / Scuola, marcia indietro del governo: torna la didattica a distanza anche al primo positivo
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Cronaca / Covid, oggi 7.975 casi e 65 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Trasporti pubblici gratis per combattere l’inquinamento: l’esperimento al via a Genova
Cronaca / Giulia Talia, la prima aspirante Miss Italia dichiaratamente lesbica: “Spero di essere d’aiuto ad altri”
Cronaca / Il governo usa il Covid come scusa per respingere e rimpatriare i migranti
Cronaca / Giornalista molestata, il conduttore si difende: “Non volevo minimizzare”. Identificato il tifoso