Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Proteste a Casal Bruciato, i residenti contro i rom: “Li vogliamo vedere tutti impiccati”

Immagine di copertina
Militanti di Casapound a Casal Bruciato Credits: Stefano Fasano

Casal Bruciato rom minacce | “Li vogliamo vedere tutti impiccati, bruciati”. Questi gli slogan utilizzati da alcune persone radunate nel cortile condominiale di via Sebastiano Satta a Casal Bruciato, periferia est di Roma, dove da ieri è scoppiata una nuova rivolta contro i nomadi.

A far scoppiare la protesta dei residenti, tra cui alcuni militanti di Casapound è stata l’assegnazione di una casa popolare ad una famiglia di 14 persone provenienti dal campo La Barbuta (TPI ha intervistato il capofamiglia, Imer)

Casal Bruciato Roma

La tensione non si è fermata da ieri e i cittadini continuano ad inveire contro la famiglia di nomadi. “A mio nipote quando aveva 11 anni gli hanno puntato un coltello alla gola per rubargli un euro” dice una residente. “Richiamiamo Mussolini che è morto?”, urla un’altra. “Magari!” rispondono altri in coro.

Intanto, le forze dell’ordine presidiano la zona perché, come ha detto il padre rom di origini bosniache a TPI “è pericoloso stare qui con i residenti”. Non solo per le minacce, ma anche per possibili violenze fisiche.

Per la giornata di mercoledì 8 maggio alle 17 è prevista una manifestazione di CasaPound a Casal Bruciato.

Si teme una seconda Torre Maura, la rivolta di Casapound contro i rom avvenuta ad aprile nel quartiere a est della Capitale  (qui abbiamo raccontato cosa è successo).

L’integrazione e il problema abitavo stanno tornando al centro della cronaca romana.

> “Fate leva sulla rabbia del quartiere”, Simone zittisce CasaPound e difende i rom 

> Proteste di Torre Maura, il papà di Simone: “Fiero di lui, ma adesso non diventi la voce della sinistra” 

> La scrittrice Elena Stancanelli su Simone, il 15enne di Torre Maura: “Coraggioso, ma non sa parlare in italiano” 

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 3.882 casi e 39 morti: tasso di positività allo 0,8%
Cronaca / Camilla è “morta per reazioni al vaccino AstraZeneca”, le conclusioni del medico legale
Cronaca / “Criminale senza scrupoli”: la garante dei detenuti di Ivrea paragona Draghi a Cesare Battisti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 3.882 casi e 39 morti: tasso di positività allo 0,8%
Cronaca / Camilla è “morta per reazioni al vaccino AstraZeneca”, le conclusioni del medico legale
Cronaca / “Criminale senza scrupoli”: la garante dei detenuti di Ivrea paragona Draghi a Cesare Battisti
Cronaca / Green pass per lavorare: perché in Italia si e all’estero no
Cronaca / Processo Ruby ter, Berlusconi assolto a Siena
Cronaca / Covid, oggi 3.794 casi e 36 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / È arrivato il numero 6 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Proteste no green pass: annullato corteo a Trieste, erano attese 20mila persone
Cronaca / Brescia, 49enne uccide a martellate in strada la ex fidanzata. Poi chiama i Carabinieri
Cronaca / Tragedia sul lavoro a Bologna: operaio di 22 anni muore schiacciato da un camion