Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Prova di evacuazione simulata nei Campi Flegrei per il rischio vulcanico: sveglia alle 7,30

Immagine di copertina
Il vulcano Vesuvio. Credit: ANSA/CESARE ABBATE

Campi Flegrei, simulazione di evacuazione simulata per il rischio vulcanico

Ai Campi Flegrei è stata effettuata una simulazione di evacuazione per il rischio vulcanico. La sveglia per i cittadini che vivono nella zona ad alto pericolo geologico è scattata alle 7,30 del mattino.

Un milione di telefoni fissi sono stati fatti squillare contemporaneamente. Al telefono ha parlato il sindaco che, con un messaggio registrato, ha avvertito i cittadini della prova e informato sui punti di raccolta e sulle procedure da rispettare.

Nel suo insieme la zona dei Campi Flegrei è considerata come un unico supervulcano, inserito nel catalogo dei 10 vulcani più pericolosi di tutto il Pianeta. Le zone interessate per la prova di evacuazione sono i quattro comuni flegrei, Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida e Quarto.

Il test si svolge, nell’ambito dell’esercitazione Exe Flegrei2019, nell’arco della mattinata e prevede l’allontanamento dalle proprie abitazioni delle famiglie che hanno aderito volontariamente alla proposta della Protezione civile.

Campi Flegrei
CARTA GEOSTRUTTURALE DEI CAMPI FLEGREI: Credit: Ingv/Napoli

Le famiglie sono state trasferite nelle aree di attesa terminal bus e da qui con navette verso le aree di accoglienza. Come posti di comando sono stati testati il carcere femminile di Pozzuoli, una struttura ospedaliera e un’altra struttura adibita all’allevamento di animali.

A Pozzuoli, secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, sono arrivati 60 volontari dalla Lombardia, regione con la quale il comune campano è gemellato, che si occuperanno della sistemazione delle persone evacuate.

La Protezione civile ha contattato tutte le famiglie che si sono offerte per la simulazione, per confermare l’adesione. A Pozzuoli hanno preso parte al test 300 persone, circa 700 in tutta l’area flegrea i volontari che hanno aderito alla simulazione.

Terremoto oggi in Italia 19 ottobre 2019: scosse in tempo reale

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / Inchiesta mascherine, l'ex commissario all'emergenza Covid Arcuri indagato per abuso d’ufficio e peculato
Cronaca / Come può cambiare il virus nei prossimi mesi: ecco tutte le variabili
Cronaca / Sgomberati dalla Regione Lazio, i no green pass Barillari e Cunial chiedono asilo politico alla Svezia
Cronaca / Trieste: la polizia sgombera il varco 4 del porto, occupato dai manifestanti no green pass
Cronaca / Antonio, Giampiero e Nicolas: chi sono i tre ballerini morti in un incidente in Arabia Saudita
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%