Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Prova di evacuazione simulata nei Campi Flegrei per il rischio vulcanico: sveglia alle 7,30

Immagine di copertina
Il vulcano Vesuvio. Credit: ANSA/CESARE ABBATE

Campi Flegrei, simulazione di evacuazione simulata per il rischio vulcanico

Ai Campi Flegrei è stata effettuata una simulazione di evacuazione per il rischio vulcanico. La sveglia per i cittadini che vivono nella zona ad alto pericolo geologico è scattata alle 7,30 del mattino.

Un milione di telefoni fissi sono stati fatti squillare contemporaneamente. Al telefono ha parlato il sindaco che, con un messaggio registrato, ha avvertito i cittadini della prova e informato sui punti di raccolta e sulle procedure da rispettare.

Nel suo insieme la zona dei Campi Flegrei è considerata come un unico supervulcano, inserito nel catalogo dei 10 vulcani più pericolosi di tutto il Pianeta. Le zone interessate per la prova di evacuazione sono i quattro comuni flegrei, Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida e Quarto.

Il test si svolge, nell’ambito dell’esercitazione Exe Flegrei2019, nell’arco della mattinata e prevede l’allontanamento dalle proprie abitazioni delle famiglie che hanno aderito volontariamente alla proposta della Protezione civile.

Campi Flegrei
CARTA GEOSTRUTTURALE DEI CAMPI FLEGREI: Credit: Ingv/Napoli

Le famiglie sono state trasferite nelle aree di attesa terminal bus e da qui con navette verso le aree di accoglienza. Come posti di comando sono stati testati il carcere femminile di Pozzuoli, una struttura ospedaliera e un’altra struttura adibita all’allevamento di animali.

A Pozzuoli, secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, sono arrivati 60 volontari dalla Lombardia, regione con la quale il comune campano è gemellato, che si occuperanno della sistemazione delle persone evacuate.

La Protezione civile ha contattato tutte le famiglie che si sono offerte per la simulazione, per confermare l’adesione. A Pozzuoli hanno preso parte al test 300 persone, circa 700 in tutta l’area flegrea i volontari che hanno aderito alla simulazione.

Terremoto oggi in Italia 19 ottobre 2019: scosse in tempo reale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Testamento “colombiano” di Silvio Berlusconi: Di Nunzio arrestato per falso
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Non c’è Pace Senza Giustizia celebra i primi 30 anni festeggiando le conquiste e fissando gli obiettivi del futuro
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Testamento “colombiano” di Silvio Berlusconi: Di Nunzio arrestato per falso
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Non c’è Pace Senza Giustizia celebra i primi 30 anni festeggiando le conquiste e fissando gli obiettivi del futuro
Cronaca / L’ennesimo mistero su Emanuela Orlandi: “La sua agenda presa dai servizi segreti e consegnata alla polizia un mese dopo”
Cronaca / Il giallo dell'influencer ricoverata in fin di vita con un buco al petto
Cronaca / Lutto nel mondo del cinema: è morto Gaetano Di Vaio
Cronaca / Blitz contro la mafia turca, 19 arresti in Italia e Svizzera: il presunto boss Baris Boyun fermato a Viterbo
Cronaca / Il caldo può attendere, prevista ancora una settimana di pioggia sull'Italia
Cronaca / Firenze, occupata piazza davanti al rettorato. UniFi approva mozione per cessate il fuoco a Gaza
Cronaca / Covid, cosa c’è da sapere sulla variante KP.2, più contagiosa e più resistente ai vaccini