Covid ultime 24h
casi +26.323
deceduti +686
tamponi +225.940
terapie intensive -20

Bonus biciclette, basterà “lo scontrino parlante”: ecco come funziona

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 18 Lug. 2020 alle 13:56
42
Immagine di copertina

Bonus mobilità: “Basterà lo scontrino parlante”

Da tempo i consumatori attendono il via libera per il bonus mobilità, il contributo fino a 500 euro per l’acquisto di biciclette, monopattini elettrici (e similari) che il governo avrebbe dovuto approvare in seguito al lockdown causato dal Covid-19. Il portale del Ministero dell’Ambiente dovrebbe dare concretezza al bonus, che dovrebbe coprire fino al 60% delle spese sostenute dal 4 maggio al 31 dicembre (o tramite rimborso per chi ha già fatto acquisti o tramite voucher elettronico per i prossimi acquisti). E, dopo tanto discutere, si è finalmente giunti a un compromesso: si parla di “scontrino parlante”, un documento che specifica la natura dei beni acquistati con tanto di codice fiscale riportato del compratore, esattamente come accade per le spese in farmacia.

La mediazione, che ha impiegato quasi un mese di tira e molla – è stata finalmente raggiunta. Restano altri passaggi in attesa di essere compiuti, come la vidimazione finale del testo al Mef e alla Conferenza unificata: l’obiettivo dell’Ambiente è arrivare in Gazzetta Ufficiale al massimo in dieci giorni, a quel punto bisognerà aspettare altri 60 giorni per mandare online il portale, anche se l’indicazione che arriva dal dicastero è di uscire nell’arco di un mese. Per evitare le corse, il portale dovrebbe dare priorità a chi chiede il rimborso dell’acquisto effettuato, mettendo in secondo piano chi invece vuole scaricare il voucher per utilizzarlo in futuro.

Bonus mobilità, la piattaforma e le app “false”

Ma il budget messo a disposizione sarà sufficiente?  A giugno, Confindustria Ancma stimava un andamento delle vendite di biciclette, dalla riapertura di maggio, in crescita del 60% sul 2019. In poche settimane dopo il lockdown sono terminate le scorte e sono stati venduti 540 mila pezzi, tanto che la produzione ha faticato a star dietro al ritmo della domanda (anche perché le forniture in molti casi dipendono dalla componentistica asiatica, bloccata dal Covid a sua volta). “Il trend di crescita delle vendite è rimasto forte, seppure abbia fisiologicamente rallentato rispetto ai picchi del primo mese”, ha spiegato Piero Nigrelli, direttore del settore ciclo di Ancma. “Le bici stanno tornando nei negozi e dai clienti arriva chiara la voglia di cambiamento, con un grande apprezzamento per le elettriche”.

In sintesi, è stata finalmente trovata un’intesa tra Ministero dell’Ambiente e Ministero dei trasporti: quello che ancora manca è una piattaforma informatica. Il dicastero dell’Ambiente però tende a sottolineare che attualmente sono presenti alcune applicazioni per “Bonus mobilità 2020” non ufficiali, eppure sempre più diffuse. Si tratta di un inganno, “perché l’unico canale per ottenere il bonus sarà quello attivato dal ministero sul proprio sito”.

Leggi anche:

1. Bonus di 500 euro per biciclette e monopattini: come richiederlo e chi ne ha diritto / 2. Bonus mobilità 2020: rimborso fino a 500 euro per biciclette e monopattini elettrici, ecco come farne richiesta

42
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.