Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Bologna: cinque militari picchiano e insultano un cameriere ghanese

Immagine di copertina

Bologna: cinque militari picchiano e insultano un cameriere ghanese 

Bologna cinque militari picchiano ghanese – “Negro di m…, vieni qua che ti spacco una bottiglia in testa” cinque militari fuori servizio avrebbero insultato così un cameriere ghanese, che li aveva ripresi per il loro atteggiamento molesto, dovuto a qualche bicchiere di troppo.

Lo racconta il Resto del Carlino, che sottolinea anche come i cinque, poi, abbiano malmenato il dipendente della pizzeria, che si trova a viale Pietramellara, a Bologna.

Il fatto sarebbe avvenuto nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 giugno, con il ghanese che, dopo aver redarguito i militari, avrebbe ricevuto due pugni, uno allo zigomo e uno al labbro.

Trasportato in ospedale, il cameriere è stato poi dimesso e attualmente sta valutando se sporgere o meno denuncia.

Nella colluttazione, inoltre, uno dei militari avrebbe rotto con un pugno una delle vetrinette del locale, ferendosi con una scheggia di vetro.

I cinque militari, tra i 25 e i 34 anni, sarebbero stati multati dalla polizia per ubriachezza e successivamente si sarebbero scusati con il titolare del locale.

Tuttavia, saranno le telecamere di sorveglianza della pizzeria a chiarire lo svolgersi dei fatti.

L’esercito, dal canto suo, in una nota sottolinea di aver “avviato tutti i necessari approfondimenti affinché vengano chiarite le posizioni di tutto il personale coinvolto”.

“Riguardo i “riferiti insulti razzisti” la Forza armata si dissocia totalmente da tali atteggiamenti condannandone ogni azione ad essi riconducibile”.

“L’Esercito – continua la nota – annovera tra i suoi soldati numerosi italiani di seconda generazione, figli di stranieri presenti in Italia che, quotidianamente operano insieme ai propri colleghi per la sicurezza e la difesa del Paese sia in Italia che all’estero”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Era a caccia di prede. Fermatelo, è un mostro”: il racconto della donna vittima di stupro a Garbatella
Cronaca / Brescia, padre barricato in casa con il figlio: liberato il minore
Cronaca / Roberto Spada è tornato libero: a Ostia festeggiamenti con fuochi d’artificio per il boss della testata
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Era a caccia di prede. Fermatelo, è un mostro”: il racconto della donna vittima di stupro a Garbatella
Cronaca / Brescia, padre barricato in casa con il figlio: liberato il minore
Cronaca / Roberto Spada è tornato libero: a Ostia festeggiamenti con fuochi d’artificio per il boss della testata
Cronaca / Neonato lasciato in un sacchetto di plastica: “Sta bene, un miracolo che sia vivo”
Cronaca / Roma, attirano in trappola 17enne con sindrome di Down e lo picchiano: sotto accusa sei 15enni
Cronaca / Musei Vaticani, turista americano getta a terra due busti e li danneggia
Cronaca / Milano, murales di Marge Simpson che si taglia i capelli in sostegno alle proteste in Iran
Cronaca / Ruby Ter, Karima El Marough a sorpresa in aula. I legali: “Mai fatto sesso con Berlusconi”
Cronaca / Bari, docente aggredito in classe dopo aver messo una nota a una studentessa
Cronaca / È morta Franca Fendi, lutto nel mondo della moda