Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Morto a Biella dopo AstraZeneca, l’autopsia: “Nessun legame col vaccino, problema cardiaco improvviso”

Immagine di copertina

Biella, morto dopo AstraZeneca: “Nessun legame evidente con vaccino”

Nessun legame evidente con il vaccino: è quanto emerge dai primi risultati dell’autopsia effettuata sul corpo di Sandro Tognatti, l’insegnante di 57 anni di Biella morto poche ore dopo aver assunto il siero prodotto da AstraZeneca.

L’esame, eseguito dal medico legale Roberto Testi, in presenza di un consulente nominato dalla famiglia, non ha evidenziato trombi, come avvenuto in altri casi, né segni evidenti che leghino il decesso alla somministrazione del vaccino.

Probabilmente, ma per le certezza serviranno i risultati degli esami istologici i cui risultati arriveranno nei prossimi giorni, potrebbe essersi trattato di morte cardiaca improvvisa.

Una notizia che è stata commentata anche dal virologo Roberto Burioni che sui social ha scritto: “La morte cardiaca improvvisa colpisce circa 50 mila persone ogni anno nel nostro Paese. A questo sfortunato è capitato il giorno dopo la vaccinazione. Forse prima di gettare nel panico le migliaia di persone vaccinate con il lotto incriminato (tra le quali mia sorella Raffaella Burioni) bisognava rifletterci un attimo”.

In seguito alla morte di Sandro Tognatti, avvenuta domenica 14 marzo, la procuratrice capo Teresa Angela Camelio ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo e oltre a ordinare l’autopsia sul corpo dell’uomo aveva disposto il sequestro dell’intero lotto con il quale era stato vaccinato l’insegnante.

Sequestro poi “superato” dalla decisione dell’Aifa di sospendere il vaccino di AstraZeneca su tutto il territorio nazionale, in attesa di un parere definitivo da parte dell’Ema previsto per giovedì 18.

Leggi anche: 1. “L’Italia non doveva sospendere il vaccino AstraZeneca, abbiamo agito per emotività o politica” / 2. Invece di allarmarvi, chiedetevi a chi conviene se il vaccino AstraZeneca viene sospeso /3. Rischio Vaccino AstraZeneca, i soggetti con trombosi o embolie sono appena 37 su 17 milioni di vaccinati: i dati

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Napoli, bambino di 4 anni caduto dal balcone: fermato il domestico per omicidio
Cronaca / Cannabis, è stata raggiunta la soglia per il referendum: raccolte 500mila firme
Cronaca / C’è un farmaco per animali che avvelena: la Sardegna e una leghista l’hanno suggerito come cura anti-Covid
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Napoli, bambino di 4 anni caduto dal balcone: fermato il domestico per omicidio
Cronaca / Cannabis, è stata raggiunta la soglia per il referendum: raccolte 500mila firme
Cronaca / C’è un farmaco per animali che avvelena: la Sardegna e una leghista l’hanno suggerito come cura anti-Covid
Cronaca / Fiere di animali esotici, l’inchiesta della Lav sui “wet market” italiani
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Cronaca / Positivi al Covid, accompagnano i figli a scuola prima dell’esito del tampone: due classi in quarantena
Cronaca / “Il Covid non esiste”: maestra trevigiana no vax e no mask ricoverata in terapia intensiva
Cronaca / Brunetta: “Adesso basta smart working, con il Green Pass tutti i lavoratori potranno tornare in presenza”