Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Lombardia, Bertolaso critica l’Agenzia della Regione: il Pd lo attacca. E Salvini lo vuole candidare sindaco a Roma

Immagine di copertina
Credit: ANSA

“La coda degli anziani fuori dal centro vaccinale di Niguarda per gli errori di Aria che manda 900 convocazioni al posto delle 600 previste è una vergogna! Ho mandato la Protezione Civile ad assisterli, mi scuso con tutti loro!”. Così Guido Bertolaso, coordinatore del piano vaccini della Lombardia, prende posizione, in un post sui social, sulle disfunzioni registrate nell’ospedale del nord milanese.

Le sue critiche all’Azienda regionale per l’Innovazione e gli Acquisti della Regione Lombardia non sono piaciute a Vinicio Peluffo, segretario del Pd regionale: “Bertolaso ci risparmi lo scaricabarile su Aria. È tutta la gestione di Regione Lombardia un disastro senza fine, una ne pensa e cento ne sbaglia”.

“Ma ancor peggio degli errori sui vaccini, sui tamponi o sui numeri, sono i continui rimpalli di responsabilità, gli scaricabarile, quella sindrome da accerchiamento dell’amministrazione che non trova giustificazione alcuna nella realtà”, attacca Peluffo. “E i lombardi, impotenti, assistono a questo stillicidio che pare non avere mai termine. Anzi, ogni giorno si arricchisce di scuse surreali. Oggi per esempio è toccato ad Aria, come se la società fosse avulsa dal comando regionale”.

“La situazione fuori dal Niguarda, con persone anziane in coda è oltraggiosa”, prosegue Peluffo. “Ma quello di oggi è l’ultimo di una lunga serie di episodi vergognosi. Quindi le scuse sì sono più che dovute, ma sono altrettanto opportune le correzioni. Prima ci vaccineremo e prima ne usciremo. È inaccettabile sapere che dosi vitali verranno sprecate per incapacità”.

L’episodio si inserisce sia nel contesto del contrasto al Covid-19, sia nella vicenda delle elezioni amministrative, che – nonostante il rinvio al prossimo autunno – vede ancora una notevole confusione sul fronte dei ricavi. Se proprio oggi Matteo Salvini ha rivelato di aver chiesto a Bertolaso di candidarsi sindaco di Roma (un bis del 2016, quando gli esiti non furono felici), a Milano il centrodestra continua a sfogliare la margherita.

Le parole di Roberto Rasia Dal Polo a TPI descrivono bene uno scenario di forte incertezza, che nella giornata di oggi si è arricchito delle voci su sondaggi riguardanti sia Maurizio Lupi che Giulio Gallera. E, nel contempo, sono sempre di più gli esponenti del centrodestra a suggerire di ricorrere alle primarie per scegliere lo sfidante di Beppe Sala.

Se voltandosi a destra il primo cittadino può vedere un orizzonte ancora privo di sfidanti, alla sua sinistra c’è un certo movimento. Gabriele Mariani, ex consigliere di zona del Pd e oggi candidato sindaco per “Milano in Comune”, incassa anche il sostegno di “Civica AmbientaLista”, cartello che riunisce alcuni dei numerosi comitati attivi in città.

Leggi anche: Rasia Dal Polo a TPI: “Salvini mi ha proposto di fare il sindaco di Milano, ma non chiamatemi leghista. Io candidato del centrodestra? Situazione in stand-by”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Femminicidio nel torinese: anziano uccide moglie a bastonate
Cronaca / Chiede di spostare l’auto per uscire dal parcheggio: 55enne picchiato violentemente da 5 giovani
Cronaca / Aumento dei costi, emergenza cinghiali e siccità: la sopravvivenza dell’agricoltura è sempre più a rischio
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Femminicidio nel torinese: anziano uccide moglie a bastonate
Cronaca / Chiede di spostare l’auto per uscire dal parcheggio: 55enne picchiato violentemente da 5 giovani
Cronaca / Aumento dei costi, emergenza cinghiali e siccità: la sopravvivenza dell’agricoltura è sempre più a rischio
Cronaca / Frane in Val d’Aosta, Courmayeur senza acqua: “Danni importanti all’acquedotto”
Cronaca / Terracina, bambino di 12 anni muore investito sulle strisce pedonali. Il conducente positivo al test antidroga
Cronaca / Bus diretto a Medjugorje esce di strada: morte 12 persone
Cronaca / Abusi sul figlio disabile di 7 anni, arrestata la madre: incastrata da un audio scoperto dal marito
Cronaca / Jovanotti difende il Jova Beach Party: "Contro di me gli eco-nazisti"
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Cronaca / Esodo estivo, sabato traffico da bollino nero e stop ai tir