Belen e Stefano De Martino accusati di rapina per l’aggressione ai paparazzi a Ponza

Durante la vacanza sull'isola di Ponza nel 2012, la coppia si è imbattuta in uno spiacevole imprevisto che potrebbe portare in tribunale

Di Marco Nepi
Pubblicato il 28 Gen. 2020 alle 08:53 Aggiornato il 28 Gen. 2020 alle 08:53
6
Immagine di copertina

Belen e Stefano De Martino accusati di rapina per l’aggressione ai paparazzi a Ponza

Non si tratta più di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, bensì di rapina: questa è l’accusa mossa nei confronti di Belen Rodriguez e Stefano De Martino, per l’aggressione ai due paparazzi avvenuta nel 2012 sull’isola di Ponza.

Il tribunale di Latina ha valutato alcuni nuovi elementi emersi in udienza e ha contestato alla coppia i reati di rapina aggravata e lesioni.

Il giudice Pierluigi Taglienti ha provveduto a disporre la trasmissione degli atti alla Procura, per la riqualificazione del capo d’imputazione: ne consegue un rinvio a giudizio che sarà oggetto di un’udienza preliminare.

Perché Belen e Stefano De Martino rischiano 3 anni di carcere

Belen Rodriguez e Stefano De Martino accusati di rapina: cos’è successo a Ponza

Ma cos’è successo sull’isola di Ponza nel 2012? La showgirl argentina, insieme al ballerino, era in vacanza a largo tra l’isola di Ponza e Palmarola, a bordo di uno yacht insieme a sua sorella Cecilia e il suo fidanzato dell’epoca, Perez Blanco.

I due fotografi, Mattia Brandi e Stefano Meloni, secondo quanto riportato dalla denuncia, hanno scattato foto dalla loro imbarcazione immortalando la showgirl e gli altri passeggeri. I diretti interessati allora hanno deciso di avvicinarsi, ne è conseguita una colluttazione che ha coinvolto De Martino e Perez Blanco. I due hanno sequestrato la fotocamera dei paparazzi, hanno gettato in mare la scheda contenente le foto appena scattate e poi hanno restituito lo strumento ai legittimi proprietari.

I due fotografi hanno sporto denuncia ai carabinieri e la loro versione dei fatti è stata sempre smentita da quella di Belen e Stefano.

In un primo momento, sono stati accusati di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e lesioni non gravi ai danni dei due paparazzi ma, in seguito all’udienza tenutasi a Latina, dovranno invece rispondere di rapina.

A causa di ciò, la coppia potrebbe finire in tribunale e non più davanti al giudice monocratico.

6
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.