Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“Auguri piccole balilla”: striscione fascista per il battesimo di due bambine a Bollate

Immagine di copertina

Polemiche per uno striscione apparso a Bollate, in provincia di Milano, in occasione del battesimo di due bambine. “Auguroni piccole balilla”, si legge nell’assurdo striscione con cui sono state salutate all’uscita della chiesa San Bernardo, nella frazione di Cassina Nuova, due bimbe appena battezzate. La foto è diventata virale sui social. Si tratta, per chi non lo sapesse, di una terminologia adottata durante il ventennio fascista.

La segnalazione arriva dalle pagine dei “Sentinelli di Milano”, un’associazione per i diritti civili. A reggere lo striscione, che finiva con l’hashtag #intimità, un gruppo di ragazzini che si sono prestati a farsi immortalare dalle telecamere dei telefonini. Molti difendono i ragazzi che tenevano lo striscione: c’è chi dice che non sapevano cosa significasse, chi ritiene che pensassero che Balilla fosse il cognome delle bimbe e critica sia chi li ha “tratti in inganno”, sia chi ha pubblicato la foto.

Di certo lo scatto ha scatenato molte critiche. E c’è chi sottolinea ironicamente un errore, visto che ai tempi del regime fascista i bambini erano inseriti nei balilla, mentre le bambine nelle piccole italiane o figlie della lupa. L’amministrazione comunale, dopo essersi accertata che “balilla” non fosse il cognome della battezzata, ha chiesto spiegazione al sacerdote. Lo striscione, come si vede in un video, è stato accompagnato da torce e fumogeni accessi, mentre genitori e bimbe uscivano dalla chiesa e si facevano fotografare.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pullman scoperto della Roma: le strade chiuse oggi, deviazioni, metro chiusa, bus
Cronaca / Donna uccisa a coltellate a Vittoria, fermato il killer: “Omicidio casuale”
Cronaca / “Impossibile ignorare quelle fanciulle in fiore”: polemiche sul libro del prof che ha dato della “zoccoletta” a un’alunna
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pullman scoperto della Roma: le strade chiuse oggi, deviazioni, metro chiusa, bus
Cronaca / Donna uccisa a coltellate a Vittoria, fermato il killer: “Omicidio casuale”
Cronaca / “Impossibile ignorare quelle fanciulle in fiore”: polemiche sul libro del prof che ha dato della “zoccoletta” a un’alunna
Cronaca / Stromboli, domato l’incendio scoppiato sul set di una fiction con Ambra Angiolini
Cronaca / Falcone spiato, dopo l’inchiesta di TPI presentata un’interrogazione in Senato
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Cronaca / Gratteri a La7: “Minacce di morte? Ho paura ma cerco di addomesticarla. Se mi fermo, mi sento un vigliacco”
Cronaca / Ilaria Capua: “Mi fermo per un anno. Il Covid ha cambiato le priorità di tutti noi, anche personali”