Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Attacco hacker alla Siae: rubati i dati degli artisti e chiesto un riscatto di 3 milioni

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

La Siae, società italiana autori ed editori, è stata colpita da un attacco hacker. Nello specifico è stata attaccata da un ransomware, un programma dannoso che limita l’accesso del dispositivo che infetta.

Sono stati sottratti 60 gigabyte di dati sensibili come carte di identità, indirizzi, documenti di pagamento, patenti di guida, passaporti e contratti degli artisti. L’intero data base di Siae (circa 28mila documenti) è stato messo in vendita sul dark web.

È stato chiesto anche un riscatto di 3 milioni di euro in bitcoin, ma Gaetano Blandini, direttore generale della società, ha spiegato all’Ansa  che “la Siae non darà seguito alla richiesta di riscatto”. Non vi è infatti alcuna garanzia che, una volta pagato, i dati vengano ritirati dal mercato nero. “Monitoreremo costantemente l’andamento della situazione – ha aggiunto Blandini – cercando di mettere in sicurezza i dati degli iscritti della Siae”. La Siae, inoltre,  provvederà a contattare direttamente tutti gli artisti e gli editori coinvolti nel furto.

La Polizia Postale e il Garante della Privacy sono stati allertati dell’attacco hacker dalla Siae e stanno procedendo allo studio della situazione per capire la portata del furto. La Polizia postale sta indagando attraverso il compartimento di Roma del Cnaipic (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche).

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Due ragazze aggredite sul treno Milano-Varese: fermati i presunti stupratori
Cronaca / Covid, oggi 15.021 casi e 43 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / L'odontoiatra dal braccio in silicone: "Mi avete rovinato la vita"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Due ragazze aggredite sul treno Milano-Varese: fermati i presunti stupratori
Cronaca / Covid, oggi 15.021 casi e 43 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / L'odontoiatra dal braccio in silicone: "Mi avete rovinato la vita"
Cronaca / Da lunedì al via il Super Green Pass: cosa cambia e tutte le regole
Cronaca / Covid, oggi 16.632 casi e 75 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Chi è Guido Russo, il dentista No vax di Biella con il braccio in silicone: “Dovevo lavorare”
Cronaca / Milano, Gaia Romani cambia la targa di “assessore” con “assessora”: “Si parte dalle piccole cose”
Cronaca / Il conduttore di X Factor Ludovico Tersigni indagato per diffamazione dopo un post su Instagram
Cronaca / Eitan è tornato in Italia, 84 giorni dopo il sequestro: “Felice di essere a casa”
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%