Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

L’assessore alle politiche giovanili di Lagosanto (Fe), eletto con Fratelli d’Italia, sorpreso a comprare cocaina

Immagine di copertina

L’assessore alle politiche giovanili di Lagosanto (Ferrara), eletto con Fratelli d’Italia, sorpreso a comprare cocaina

Luca Cavalieri, assessore alle politiche giovanili del comune di Lagosanto, in provincia di Ferrara, è stato sorpreso dai carabinieri ad acquistare cocaina. Cavalieri era stato eletto tra le fila di Fratelli d’Italia.

“Sono costernato, dispiaciuto e mortificato per quel che è accaduto e chiedo scusa alla comunità che rappresento come amministratore”, ha detto l’assessore. “Non ho mai fatto cose del genere, questa è stata la prima volta ed è andata così. Sono rammaricato. So di rappresentare una comunità, di essere un personaggio pubblico e per questo ho già rassegnato le mie dimissioni da assessore e dal Consiglio comunale di Lagosanto”, ha spiegato.

Pochi erano a conoscenza dei motivi delle dimissioni. Lo stesso segretario provinciale di Fratelli d’Italia, Mauro Malaguti ha detto al quotidiano La Nuova Ferrara: “Non lo conosco personalmente, credo sia semplicemente un nostro simpatizzante e che non sia iscritto al nostro partito. Ho saputo delle dimissioni pur non conoscendone i motivi”.

Il sindaco Cristian Bertarelli ha commentato la vicenda dicendo: “Non voglio entrare nel merito della vicenda. Ho ricevuto nel pomeriggio di oggi le dimissioni formali da consigliere comunale di Luca Cavalieri, con conseguente remissione delle deleghe istituzionali come assessore”.

L’assessore di Fratelli d’Italia, che ha 29 anni, era stato sorpreso dai carabinieri ad acquistare una dose di cocaina da un pusher di 54 anni. Durante l’operazione antidroga il pusher ha preso a calci e pugni le forze dell’ordine intervenute. La vicenda è accaduta in un locale pubblico in pieno centro cittadino.

Lo spacciatore è stato arrestato e ora si trova ai domiciliari.

Ferrara, il sindaco leghista Alan Fabbri compra 385 crocifissi per le scuole

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”
Cronaca / Milano, violenze in piazza Duomo: tre indagati. Dicevano: “Quella dalla a me”
Cronaca / Torino, bambino di 10 anni muore per Covid: “Non si era potuto vaccinare per un problema di salute”
Cronaca / Arezzo, operaio 51enne muore incastrato in un macchinario
Cronaca / Covid, Capobianchi: “L’infezione si spegnerà ma una nuova variante potrebbe sparigliare le carte”
Cronaca / "Ebreo di me**a, devi morire": bambino insultato e preso a calci da due 15enni
Cronaca / Lufthansa e Msc sono interessate a Ita Airways: “Ma il governo resti nella società”
Cronaca / Boom di dimissioni volontarie nelle aziende: “I giovani si interrogano sul senso del lavoro e della vita”