Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

L’assessore alle politiche giovanili di Lagosanto (Fe), eletto con Fratelli d’Italia, sorpreso a comprare cocaina

Immagine di copertina

L’assessore alle politiche giovanili di Lagosanto (Ferrara), eletto con Fratelli d’Italia, sorpreso a comprare cocaina

Luca Cavalieri, assessore alle politiche giovanili del comune di Lagosanto, in provincia di Ferrara, è stato sorpreso dai carabinieri ad acquistare cocaina. Cavalieri era stato eletto tra le fila di Fratelli d’Italia.

“Sono costernato, dispiaciuto e mortificato per quel che è accaduto e chiedo scusa alla comunità che rappresento come amministratore”, ha detto l’assessore. “Non ho mai fatto cose del genere, questa è stata la prima volta ed è andata così. Sono rammaricato. So di rappresentare una comunità, di essere un personaggio pubblico e per questo ho già rassegnato le mie dimissioni da assessore e dal Consiglio comunale di Lagosanto”, ha spiegato.

Pochi erano a conoscenza dei motivi delle dimissioni. Lo stesso segretario provinciale di Fratelli d’Italia, Mauro Malaguti ha detto al quotidiano La Nuova Ferrara: “Non lo conosco personalmente, credo sia semplicemente un nostro simpatizzante e che non sia iscritto al nostro partito. Ho saputo delle dimissioni pur non conoscendone i motivi”.

Il sindaco Cristian Bertarelli ha commentato la vicenda dicendo: “Non voglio entrare nel merito della vicenda. Ho ricevuto nel pomeriggio di oggi le dimissioni formali da consigliere comunale di Luca Cavalieri, con conseguente remissione delle deleghe istituzionali come assessore”.

L’assessore di Fratelli d’Italia, che ha 29 anni, era stato sorpreso dai carabinieri ad acquistare una dose di cocaina da un pusher di 54 anni. Durante l’operazione antidroga il pusher ha preso a calci e pugni le forze dell’ordine intervenute. La vicenda è accaduta in un locale pubblico in pieno centro cittadino.

Lo spacciatore è stato arrestato e ora si trova ai domiciliari.

Ferrara, il sindaco leghista Alan Fabbri compra 385 crocifissi per le scuole

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il 31,1% degli italiani ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Mappa Ecdc: Italia verde, solo tre regioni arancioni
Cronaca / Parma, lo “sciamano italiano” sgridato perché senza mascherina reagisce e rompe il naso a un passante e insulta la vigilanza del Fidenza Village
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il 31,1% degli italiani ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Mappa Ecdc: Italia verde, solo tre regioni arancioni
Cronaca / Parma, lo “sciamano italiano” sgridato perché senza mascherina reagisce e rompe il naso a un passante e insulta la vigilanza del Fidenza Village
Cronaca / Covid, oggi 927 nuovi casi e 10 morti: il bollettino del 24 giugno
Opinioni / La statua della porchetta, celebrazione del rituale tutto romano della magnata
Cronaca / Parla il padre di Nicola Tanturli: “Chiamare i soccorsi 9 ore dopo è stato un errore, pensavamo si fosse addormentato nei dintorni”
Cronaca / Come è cambiato il consumo e lo spaccio di droghe in Europa durante la pandemia
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 24 giugno 2021
Cronaca / Mugello, accertamenti della procura su precedente “fuga” del fratellino di Nicola
Cronaca / Monsignor Galantino contro Fedez: "O ignora le cose o è in malafede"