Coronavirus:
positivi 13.428
deceduti 34.938
guariti 194.273

Due alani sbranano un’anziana nel Napoletano

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 23 Giu. 2020 alle 10:13
1.2k
Immagine di copertina

Torre del Greco, due alani sbranano un’anziana

Una donna anziana è stata aggredita da due alani domenica 21 giugno in via Lamaria a Torre del Greco. Erano le 22, 30 e la signora Maria Solvino, 75 anni, era uscita di casa per buttare la spazzatura quando i due grossi cani l’hanno assalita.

I due alani, in preda ad un raptus di furia aggressiva, hanno aggredito la donna al volto staccandole anche una parte del naso, di un orecchio e dello zigomo per poi azzannarla ripetutamente alle braccia e alle gambe. La figlia Virginia e i vicini hanno sentito le grida disperate dell’anziana e sono scesi a soccorrerla. L’ambulanza ha portato la donna all’ospedale Maresca. Successivamente è stata trasferita all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove la donna è ora ricoverata e dove dovrà affrontare una serie di interventi chirurgici. Secondo quanto riporta Il Mattino, le sono stati già applicati oltre duecento punti di sutura per la gravità delle ferite. “Ora pensiamo a mia madre ma quei cani vanno rinchiusi”, ha dichiarato la figlia della donna aggredita.

“Mia madre sta molto male – continua la figlia Virginia – e preghiamo che vada tutto bene. Ma vogliamo giustizia! Quei cani circolano troppo liberamente, appena si apre il cancello escono e già in passato hanno creato problemi, tutto il quartiere è terrorizzato. Non possiamo rischiare di uscire ed essere ammazzati da cani di quella stazza, ora basta”.

Leggi anche: 1. Bambino di 8 mesi muore sbranato dal cane in casa: l’animale l’ha azzannato alla testa / 2. Cane corso uccide il suo padrone: perché si può parlare di drammatico incidente

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.