Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

L’allarme del ministero per la presenze di alluminio nei cibi: “Seri rischi per la salute”

Immagine di copertina

Secondo uno studio realizzato dal Cnsa, l'alluminio può migrare negli alimenti, mettendo in pericolo soprattutto le fasce più vulnerabili della popolazione

Alluminio nei cibi, l’allarme del ministero: “Rischio per la salute”

L’alluminio presente nella vaschette metalliche e nei fogli di carta stagnola utilizzati per conservare o cuocere i cibi può rappresentare un serio “rischio per la salute”: a lanciare l’allarme è il ministero guidato da Roberto Speranza.

Secondo un documento (consultabile qui) redatto dal Cnsa, il Comitato nazionale per la sicurezza alimentare, infatti, l’alluminio può migrare negli alimenti, mettendo in pericolo soprattutto le fasce più vulnerabili della popolazione, ovvero le donne in gravidanza e i bambini.

Lo studio, dal titolo “Esposizione del consumatore all’alluminio derivante dal contatto alimentare” era già stato redatto nel 2017, ma è stato rivisto dal comitato in seguito a nuove ricerche effettuate dall’Istituto Superiore di Sanità.

Nella ricerca, si conferma, come già fatto nel precedente parere, che la via prima dell’esposizione all’alluminio per la popolazione resta quella alimentare.

Secondo l’Efsa, l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, si può definire tollerabile una dose settimanale pari a 20 per un bambino di 20 kg e 70 mg per un adulto di 70 kg.

Tuttavia, i nuovi studi indicano una “significativa probabilità di superamento di tale dose nei bambini e nei giovani poiché maggiormente esposti all’alluminio contenuto negli alimenti”.

Una consuetudine alimentare, dunque, può rivelarsi dannosa per la salute.

Ecco perché il viceministro Pierpaolo Sileri ha lanciato un appello a “non tenere incartato per ore nei fogli di alluminio il panino del vostro bambino”.

I 10 cibi più pericolosi sulle nostre tavole: la classifica di Coldiretti

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sardegna e Sicilia rischiano la zona gialla: i ricoveri superano la soglia del 10%
Cronaca / Come scaricare il Green Pass se non hai ricevuto l’sms
Cronaca / Pisa, il mistero dello studente morto carbonizzato: si indaga sulle chat di un gioco online
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sardegna e Sicilia rischiano la zona gialla: i ricoveri superano la soglia del 10%
Cronaca / Come scaricare il Green Pass se non hai ricevuto l’sms
Cronaca / Pisa, il mistero dello studente morto carbonizzato: si indaga sulle chat di un gioco online
Cronaca / Governo verso il nuovo decreto: green pass obbligatorio per i trasporti e ristoranti, no aziende e scuola
Cronaca / “Lei sarà dispensato dal lavoro”: azienda di Bologna licenzia 90 persone con un messaggio Whatsapp
Cronaca / L'Ema: "Vaccino efficace contro Delta, per ora non serve terza dose"
Cronaca / Immunizzato il 60,7%  della popolazione italiana
Cronaca / 23 morti e 3.190 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività sale al 3,8%
Cronaca / Focolaio a Pantelleria dopo una festa: 70 positivi, tre intubati
Cronaca / Attacco hacker alla Regione Lazio, bloccate le prenotazioni dei vaccini. Zingaretti: “È terrorismo”