Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Acireale, carabiniere interviene per sedare una lite fuori dalla chiesa: ferito gravemente da un colpo di pistola

Immagine di copertina

Sparatoria sul sagrato della chiesa di Santa Maria degli Ammalati, in una frazione del comune di Acireale, in provincia di Catania. All’interno della chiesa era in corso una cerimonia di prima comunione, all’esterno due ex coniugi avrebbero iniziato a litigare e a calmare gli animi sarebbe intervenuto un carabiniere libero dal servizio, raggiunto da un colpo d’arma da fuoco al collo.

Il vicebrigadiere Sebastiano Giovanni Grasso, 43 anni è stato ferito gravemente al collo dal colpo di pistola esploso da un 69enne. Il militare è stato portato presso l’ospedale di Catania con una sospetta lesione al midollo, mentre l’aggressore è stato bloccato sul posto dai carabinieri della compagnia di Acireale.

Il militare ha riferito di aver notato all’esterno della chiesa una lite tra una decina di persone e una pattuglia del nucleo operativo radiomobile, intervenuta per l’alterco. Ha quindi deciso di avvicinarsi per dare supporto ai colleghi, venendo quindi colpito dal proiettile. Il vice brigadiere, raggiunto da un solo colpo d’arma da fuoco, sarà sottoposto a operazione chirurgica. La pistola dell’aggressore, un revolver cal. 38, era regolarmente detenuta.

La funzione religiosa era stata trasmessa in diretta video dalla parrocchia e la telecamera, piazzata nei pressi dell’altare, ha registrato il momento in cui la gente presente in chiesa ha sentito il colpo d’arma da fuoco, intorno alle 20. Subito dopo è scoppiato il panico e si è scatenato il fuggi-fuggi tra le navate. Il 69enne che ha premuto il grilletto è stato arrestato e si trova ora in carcere a piazza Lanza.

https://fb.watch/7RnUW9lqV6/

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Cronaca / Positivi al Covid, accompagnano i figli a scuola prima dell’esito del tampone: due classi in quarantena
Cronaca / “Il Covid non esiste”: maestra trevigiana no vax e no mask ricoverata in terapia intensiva
Cronaca / Brunetta: “Adesso basta smart working, con il Green Pass tutti i lavoratori potranno tornare in presenza”
Cronaca / Barbara Palombelli sui femminicidi: “Bisogna chiedersi se le donne hanno avuto comportamenti esasperanti”
Cronaca / Green pass per tutti i lavoratori: multe fino a 1.500 euro e stop allo stipendio per chi non ha la certificazione
Cronaca / Alessandro Barbero contro il Green Pass: "Così la sinistra si piega ai padroni"
Cronaca / Rt ancora in calo in Italia, lieve diminuzione di ricoveri e terapie intensive