Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

2 giugno 2020: negozi aperti o chiusi oggi città per città

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 2 Giu. 2020 alle 07:02
8
Immagine di copertina

2 giugno 2020: negozi aperti o chiusi oggi città per città

Oggi, 2 giugno 2020 (Festa della Repubblica), i negozi e i supermercati saranno aperti o chiusi? Con la ripartenza post emergenza Coronavirus di tutte le attività commerciali dal 18 maggio scorso, sono cadute le limitazioni alle aperture di negozi, supermercati e centri commerciali. Questo vuol dire che oggi, 2 giugno, i negozi e supermercati saranno aperti? Le varie regioni italiane non hanno emesso particolari ordinanze che impongono la chiusura dei negozi, ma trattandosi di giorno di riposo i commercianti possono decidere liberamente di lasciare la saracinesca abbassata. Stesso discorso per outlet e centri commerciali, che hanno riaperto le loro porte il 18 maggio.

Supermercati aperti o chiusi?

In linea generale, è prevista apertura straordinaria il 2 giugno 2020 per i supermercati di tutta Italia. Consultando i siti di catene come Carrefour, Conad, Esselunga, Auchan, Lidl non vi sono avvisi ufficiali di chiusure straordinarie. Attenzione: non tutti i punti vendita resteranno aperti e seguiranno gli stessi orari durante le festività. Per sapere con precisione quali supermercati sono aperti e chiusi il 2 giugno (Festa della Repubblica italiana) e gli orari esatti si consiglia di andare sul sito e inserire città e indirizzo del punto vendita.

Una decisione, quella di tenere i supermercati aperti il 2 giugno 2020, che non è piaciuta ai sindacati, che hanno lanciato un appello affinché sia disposta la chiusura per tutelare i dipendenti e i cittadini. Le sigle Filcams CGIL – Fisascat CISL – UilTucs UIL hanno inviato una lettera al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano per chiedere di attuare per la Festa della Repubblica la stessa misura adottata per Pasqua, Pasquetta, il 25 aprile e il Primo Maggio di quest’anno.

2 giugno 2020: negozi aperti o chiusi città per città

Ma vediamo nel dettaglio la situazione su negozi aperti o chiusi nelle singole (principali) città italiane per la giornata di oggi, 2 giugno 2020:

Roma

A Roma i negozi saranno aperti o chiusi a discrezione dei titolari. Per quanto riguarda i centri commerciali: Centro Commerciale Valmontone sarà aperto dalle ore 10 alle ore 21, mentre i ristoranti fino alle 23. Aperti anche Castel Romano e Parco Leonardo, con orario 10-20. Il centro commerciale Porta di Roma rimarrà aperto: i negozi faranno orario 10-20, ma alcuni potrebbero seguire orari diversi in base all’ordinanza comunale.

Napoli

Pure a Napoli non sono previste particolari chiusure. Tra i centri commerciali aperti, ci sono l’Auchan, il San Paolo, il Conad, Le porte di Napoli, Il rubino, Iamm, Golfo dei desideri, Multibit, La masseria, Giugliano, San Paolo, I pini, Nuovo fiore, La cartiera, Vulcano buono, San Domenico, Quarto nuovo, Le campane, Il molino, Le aquile, Le ginestre e Vesuvio.

Milano

Quali negozi e supermercati saranno aperti oggi, 2 giugno 2020, a Milano e provincia? Porte aperte nei grandi centri commerciali. Tra questi, quelli più frequentati, come Bonola, La torre, Tre castelli, Greco shopping e PiazzaLodi. Stesso discorso per le medio-piccole attività anche se a discrezione dei singoli titolari.

Torino

Situazione analoga nel capoluogo piemontese e nel suo hinterland. I clienti, infatti, avranno a disposizione il Piramid, Park Rivalta, il Millecity shopping center, il Sole d’oro, il Montecucco, lo Snos Gallery Centre, l’Area 12 shopping center, l’8 gallery e il Dora.

Venezia

Saracinesche alzate anche nel Veneziano, dove osserveranno un orario normale i centri commerciali Clodì, Leonardo, I giardini di Jesolo shopping center, La piazza, Valecenter, Laguna shopping, Panorama, Nave de vero, Le barche, Porte di Mestre, Emisfero, Vittoria, Piave, Adriatico 2 e Spinea Center.

Firenze

I negozi e i supermercati saranno aperti o chiusi oggi – 2 giugno 2020 – a Firenze? Nel capoluogo toscano resteranno aperti i centri commerciali Esselunga del Gignoro e il Canova. In provincia si aggiungono I gigli, Il parco, Canova, La pieve, Leonardo e I cipressi. Aperti anche i negozi e supermercati in città.

Bologna

Per quanto riguarda Bologna e la provincia, non chiudono i centri commerciali Casteldebole, Ca’ Bianca, Meraville, Vialarga, Centro Borgo, Centro Lame e Marco Polo.

8
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.