Me
HomeCostume

Zalando, commenti razzisti contro il modello di colore: “Basta neg*i”

Molti i commenti razzisti sotto ad un post del sito di shopping, per via della scelta di utilizzare un ragazzo di colore come modello

Di Antonio Scali
Pubblicato il 17 Nov. 2019 alle 20:02 Aggiornato il 18 Nov. 2019 alle 16:44
Immagine di copertina

Commenti razzisti contro il modello di colore di Zalando: “Basta ne*ri, andate a vendere in Africa”

“Vendetele in Africa”, “Perché il modello è neg*o quando in Italia siamo tutti bianchi?”. Sono solo alcuni dei commenti razzisti apparsi sui social sotto un post pubblicitario pubblicato dal noto sito di shopping Zalando. Il motivo? Il modello scelto per l’annuncio non è bianco, bensì di colore.

Una serie di commenti sconvolgenti si sono accumulati sotto il post, che vede un ragazzo di colore indossare una polo rosa. A dare fastidio ad alcuni utenti non è stata infatti la bellezza o meno della maglia o la qualità del servizio, ma la scelta di utilizzare un modello nero.

“Avete sbagliato continente”, “mai finché la indossa un ne**o!”, “vendeteli in Africa”, “Mi proponi la pubblicità della polo indossata da un moretto. Facciamo così: appena divento neg*o la compro. per adesso vi blocco”, hanno scritto alcuni utenti commentando l’annuncio pubblicitario di Zalando che ritraeva un modello di colore. Il post risale al 16 agosto, ma solo oggi è diventato virale dopo che la pagina Il signor distruggere ha riunito i commenti d’odio.

Purtroppo episodi del genere non sono una novità. In passato a scatenare commenti razzisti era stato un post che ritraeva una ragazza dai tratti asiatici. Anche in quel caso la modella è stata presa di mira dagli odiatori perché non sembrava italiana.

Per fortuna molti altri utenti hanno subito commentato prendendo le distanze da quelle frasi razziste.

“Alzati, neg*a di me**a”: cronaca di un caso di razzismo su un treno Frecciabianca

Più della metà degli italiani giustifica il razzismo

zalando commenti razzisti

zalando modello

Zalando prende le distanze dall’episodio di razzismo e dichiara in una nota:

Da Zalando crediamo fermamente nel celebrare la diversità e nel rifiutare razzismo e discriminazione. La tolleranza è uno dei nostri valori fondanti. Per questo motivo, siamo profondamente dispiaciuti di leggere commenti offensivi o denigratori.

Crediamo in un mondo dove la libertà di essere sé stessi non ha limiti di taglia, età, genere o provenienza. Il nostro assortimento e la scelta dei nostri modelli rispecchiano la varietà e la diversità del mondo in cui viviamo. 

Questi valori fanno parte di noi e hanno ispirato la nostra recente campagna, “Free to be”, dove invitiamo tutti a rompere gli stereotipi e a mostrare la propria unicità, testimoniata anche dalla scelta dei membri del cast. Vogliamo che tutti si sentano liberi e usino la moda come mezzo per esprimere la propria individualità.

Quando siamo liberi di fare ciò che vogliamo e indossare ciò che vogliamo, quando siamo pienamente noi stessi, niente può fermarci.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Da Zalando lavorano persone provenienti da più di 100 paesi. La diversità è e sarà sempre uno degli elementi di forza della nostra compagnia.