Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

L’assurda polemica sulla borsa della compagna di Conte: ecco quanto costa in realtà

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 19 Ago. 2020 alle 12:48
56
Immagine di copertina

Se ne è parlato per giorni e giorni, è diventato l’oggetto più discusso del web in questa calda estate in cui, evidentemente, si sentiva il bisogno di un argomento più leggero che distraesse dall’attualità: stiamo parlando della borsa sfoggiata da Olivia Paladino assieme al compagno, il premier Giuseppe Conte, durante un’uscita pubblica. L’accessorio che la dama del premier aveva scelto ha scatenato le attenzioni ossessive di esperti (e meno esperti) di moda.

La (falsa) notizia era che la borsa in questione fosse una di quelle da collezione, il cui prezzo al pubblico fa impallidire e indignare gli osservatori più attenti: sbirciando sui siti, alcuni “webeti” avevano cominciato a far girare la voce che la borsa in questione costerebbe 81.604 euro. Certamente una cifra da capogiro considerando che si tratta soltanto di un accessorio e che il Paese è alle prese con una pandemia e una crisi economica di un certo rilievo.

“È una Kelly Vintage di Hermes, vale 84mila euro!” ha spiegato qualcuno fino a far diventare la foto della borsa virale come non si vedeva dai tempi del maglioncino di Agnese Renzi. Il famoso periodico di inchiesta diretto da Alfonso Signorini, “Chi”, ha scoperto però la verità. Non è una Kelly Vintage, anzi non è proprio una Kelly la borsa di Olivia. E non solo non vale 84mila euro ma non appartiene proprio a quel range di prezzo.

La borsa della Paladino è in realtà una ben più economica borsetta acquistata in un negozio di San Felice Circeo dal valore di circa 140 euro. “La borsetta esposta in vetrina è molto differente dalla vera Kelly di Hermès sia per la chiusura, sia per la dimensione e le rifiniture e soprattutto per il costo”.

Caso risolto dunque. Va però aggiunta una postilla: Olivia Paladino è la figlia del signor Paladino che a Roma, in via del Corso, possiede l’Hotel Plaza. Nata e cresciuta nella Capitale, ha frequentato scuole private ed oggi lavora nel settore alberghiero. Nulla a che fare con Valentina, ex moglie del Premier nonché sua collega nell’ambito dell’avvocatura. Di lei a parte questo non si sa altro, se non che è subentrata nella vita di Giuseppe Conte dopo il divorzio dalla moglie Valentina. Tra i due ci sono quindici anni di differenza ma la donna  è sempre rimasta lontana dai gossip, tanto da non aver mai rilasciato interviste per parlare del suo legame con il premier.

Leggi anche: 1. “Su Alzano e Nembro toccava a Conte chiudere, ma Fontana doveva insistere”: a TPI parla il consigliere lombardo che ha divulgato il verbale Cts / 2. Esclusivo TPI: Documenti Cts, spunta una lettera inedita della Lombardia: “Dpcm di Conte ci impedivano di intervenire su Alzano e Nembro” / 3. Zona Rossa Alzano e Nembro, Conte ora scarica sul Comitato tecnico scientifico

56
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.