Me

Modella “curvy” del brand H&M conquista i social: “Finalmente una donna normale” | FOTO

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 6 Mag. 2019 alle 22:37 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:26
Immagine di copertina
Credits: Instagram H&M

La foto di una modella dalle forme morbide in bikini sulla pagina Instagram del brand svedese di abbigliamento H&M ha conquistato la rete. Oltre 800mila like in 24 ore: “Finalmente una donna reale”, si legge tra i tantissimi commenti.

“Grazie per aver mostrato un corpo vero, fuori da ogni standard di bellezza irragiungibile”, aggiunge un’altra. L’immagine riguarda la campagna “Summer summer escape”: sul sito del marchio di abbigliamento low cost, tra le varie, c’è anche quella di una bellissima modella mora “curvy”.

Il messaggio di H&M è molto chiaro e vuole essere una provocazione contro quel modello di donna che spesso viene imposto come canone di bellezza a cui ambire: corpi magrissimi e, spesso, irreali.

Per questo il marchio svedese, come successo anche in passato, ha scelto di non ritoccare le fotografie e di lasciare evidenti piccole imperfezioni come smagliature, cellulite, rughe e cicatrici.

Già nel 2013 H&M aveva lanciato una campagna pubblicitaria di costumi da bagno con protagoniste modelle dalle forme morbide. In quel caso la protagonista era Jennie Runk:  una modella taglia 48/50 che il brand svedese aveva scelto come volto estivo della linea beachwear.

Una valanga di commenti positivi e like a questo ultimo post di H&M: non è stato lo stesso per Zalando che aveva scelto una modella curvy per una sua passata campagna pubblicitaria.

In quel caso l’account social della piattaforma di e-commerce diventò bersaglio di insulti e commenti negativi. Risultato? L’azienda fu costretta a cancellarli.

Zalando pubblica una pubblicità con modelle curvy e il post viene invaso da insulti

Patrick, il primo bambino modello di Zara con la sindrome di Down

Modella curvy H&M
Credits: Instagram H&M