Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Modella “curvy” del brand H&M conquista i social: “Finalmente una donna normale” | FOTO

Immagine di copertina
Credits: Instagram H&M

La foto di una modella dalle forme morbide in bikini sulla pagina Instagram del brand svedese di abbigliamento H&M ha conquistato la rete. Oltre 800mila like in 24 ore: “Finalmente una donna reale”, si legge tra i tantissimi commenti.

“Grazie per aver mostrato un corpo vero, fuori da ogni standard di bellezza irragiungibile”, aggiunge un’altra. L’immagine riguarda la campagna “Summer summer escape”: sul sito del marchio di abbigliamento low cost, tra le varie, c’è anche quella di una bellissima modella mora “curvy”.

Il messaggio di H&M è molto chiaro e vuole essere una provocazione contro quel modello di donna che spesso viene imposto come canone di bellezza a cui ambire: corpi magrissimi e, spesso, irreali.

Per questo il marchio svedese, come successo anche in passato, ha scelto di non ritoccare le fotografie e di lasciare evidenti piccole imperfezioni come smagliature, cellulite, rughe e cicatrici.

Già nel 2013 H&M aveva lanciato una campagna pubblicitaria di costumi da bagno con protagoniste modelle dalle forme morbide. In quel caso la protagonista era Jennie Runk:  una modella taglia 48/50 che il brand svedese aveva scelto come volto estivo della linea beachwear.

Una valanga di commenti positivi e like a questo ultimo post di H&M: non è stato lo stesso per Zalando che aveva scelto una modella curvy per una sua passata campagna pubblicitaria.

In quel caso l’account social della piattaforma di e-commerce diventò bersaglio di insulti e commenti negativi. Risultato? L’azienda fu costretta a cancellarli.

Zalando pubblica una pubblicità con modelle curvy e il post viene invaso da insulti

Patrick, il primo bambino modello di Zara con la sindrome di Down

Modella curvy H&M
Credits: Instagram H&M
Ti potrebbe interessare
Costume / Antonio Ricci a TPI: “Io sono una bestia ma voi siete ipocriti”
Costume / Svolta arcobaleno nei fumetti: il nuovo Superman è bisessuale
Costume / Pensare troppo causa infelicità: e se ti dicessimo che stai sprecando il 66% della tua vita?
Ti potrebbe interessare
Costume / Antonio Ricci a TPI: “Io sono una bestia ma voi siete ipocriti”
Costume / Svolta arcobaleno nei fumetti: il nuovo Superman è bisessuale
Costume / Pensare troppo causa infelicità: e se ti dicessimo che stai sprecando il 66% della tua vita?
Costume / Come fare una fattura elettronica: guida alla compilazione
Costume / L’ultimo allievo di De Chirico
Costume / Orietta Berti a TPI: “Mi vogliono tutti perché faccio audience”
Costume / A cos* serv* l* schwa: è davvero necessario un nuovo segno scritto per includere tutti?
Costume / Casinò online: le differenze normative negli Stati Europei
Costume / Wally Funk nello spazio a 82 anni
Costume / Il ReWriters fest. a Roma: al via la prima edizione di una manifestazione unica in Italia