Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Mamma vende i giochi dei figli su eBay per comprarsi un mobile bar da 800 euro

Immagine di copertina
Credit: Deadline News

Il mobile bar è provvisto di bicchieri di cristallo

Una madre vende i giochi dei figli su eBay per comprarsi un cocktail bar

Una mamma ha messo in vendita i giochi dei figli su eBay per comprarsi un cocktail bar con tanto di insegna LED e bicchieri di cristallo.

Rebecca Rushworth, di Blackpool, ha speso più di 800 euro per comprare l’intero articolo.

Ma i figli Sienna, di 5 anni, e Frankie, di 3, non sono rimasti entusiasti di perdere il proprio bar giocattolo cosicché la madre potesse soddisfare i propri capricci.

Su Facebook, la 34enne ha mostrato i risultati dell’elaborato piano, per cui ci sono volute 6 settimane.

Rebecca ha spiegato: “Pensavo a cosa fare con questo spazio sotto le scale da molto tempo ormai. Andavo tutti i giorni su Pinterest, e questi mobili bar continuavano ad apparire! Era un segnale e dovevo farlo accadere”.

“Dopo qualche bicchiere di vino, ho chiamato il falegname e ho messo su eBay un po’ di robaccia”.

“Lo amo davvero [il cocktail bar], è perfetto per fare conversazione e mi dà ancora più motivi per bere vino. Devo solo invitare alcuni amici per farne buon uso”.

Rebecca ha poi fatto una lista dei suoi nuovi acquisti, tra cui un cactus da 1,50 euro, delle lucine da 7 euro e un’insegna bar che s’illumina da 35 euro.

Altre mamme hanno lodato il coraggio di Rebecca.

“O mio Dio, l’adoro” dice un commento.

“L’interior design è la tua vocazione. Semplicemente stupendo” scrive un’altra.

In seguito, Rebecca ha ammesso: “I bambini non erano molto felici, rivolevano il loro negozio giocattolo, ma l’ho venduto in segreto. Insomma, non lo usavano più e fungeva da soprammobile per poggiarci sopra la sporcizia”.

“Abbiamo finito per metterci dentro borse e scarpe, così ho pensato: ‘Comprerò una cantina’, ma era troppo costoso comprare tutto il vetro per farne una”.

“Allora mi sono detta che potevo avere il mio cocktail bar. Ho messo da parte quello che non usavamo, e avevamo già vecchi bicchieri di cristallo e vecchie cianfrusaglie”.

“Non l’abbiamo ancora provato, ma ho detto a mio marito che dobbiamo farlo al più presto!”.

Si butta dal decimo piano col nipote di 5 anni. Lo strazio della madre del bimbo: “Era una pazza, lo sapevo”
Ti potrebbe interessare
Costume / Preventivo ristrutturazione: tutto quello che c’è da sapere
Costume / Dal RNG alla Roulette Online: gli algoritmi che controllano il gioco
Costume / “Impact Girl”, un nuovo media dedicato all’empowerment femminile
Ti potrebbe interessare
Costume / Preventivo ristrutturazione: tutto quello che c’è da sapere
Costume / Dal RNG alla Roulette Online: gli algoritmi che controllano il gioco
Costume / “Impact Girl”, un nuovo media dedicato all’empowerment femminile
Costume / inTherapy: i percorsi di psicoterapia garantiti da Studi Cognitivi
Costume / Costa Crociere: un’esperienza turistica incentrata sulla sostenibilità e la gastronomia
Costume / Vestiti lunghi per capodanno: 5 idee a cui ispirarsi
Costume / #DONAREVALEQUANTOFARE – Il nuovo spot Cei sul sostegno alla missione dei preti
Costume / Il codice fiscale: come si calcola e quando serve
Costume / Addio sigarette: come smettere grazie a 3 aromi naturali
Costume / La storia di Eva Menta, modella e influencer di successo