Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Khaby Lame supera Chiara Ferragni, è l’italiano più seguito al mondo su Instagram: “Ma non ho ancora la cittadinanza”

Immagine di copertina
Khaby Lame (foto di Giorgio Galimberti) e Chiara Ferragni (foto The Blond Salad)

Con 24 milioni di followers Khaby Lame, il 21enne di origini senegalesi che vive a Chivasso, in Piemonte, dopo avere superato il proprietario dell’app Mark Zuckerberg stacca anche Chiara Ferragni, la più potente delle influencer, diventando così l’italiano più seguito su Instagram. (Qui l’intervista esclusiva di TPI a Khaby Lame)

Khaby Lame conta infatti 24 milioni di follower, mentre Chiara Ferragni ne ha 23,9 milioni. E da ieri, il giovanissimo tiktoker che ha perso il lavoro da macchinista durante la pandemia, è anche il terzo tiktoker più seguito al mondo dopo Charli D’Amelio e Addison Rae.

Khabi Lame è senza dubbio il tiktoker italiano più famoso anche se, come ha dichiarato nell’intervista esclusiva rilasciata a Selvaggia Lucarelli su TPI, il giovane di origine senegalese non ha la cittadinanza italiana. “E non ho la cittadinanza italiana. Ma tanto, sai, anche se non mi danno la carta io mi sento italiano lo stesso. Ho vissuto qui, ho fatto scuola qui… e per la verità mi sento anche senegalese. Sono le mie origini”, ha detto Khaby Lame nell’intervista.

Leggi anche: Esclusivo – Khaby Lame a TPI: “Salvini mi segue su TikTok. Ma io sogno un film con Zalone”

Ti potrebbe interessare
Costume / TPI Fest! Una voce libera e senza padroni (Sabaudia, 30 – 31 luglio 2021)
Costume / Come tornare a relazionarsi con gli altri dopo la pandemia
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Ti potrebbe interessare
Costume / TPI Fest! Una voce libera e senza padroni (Sabaudia, 30 – 31 luglio 2021)
Costume / Come tornare a relazionarsi con gli altri dopo la pandemia
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Costume / Joanna Kenny, l’influencer che sfida gli standard di bellezza evidenziando i baffetti con il mascara
Costume / Dall’uomo incinto alla faccina che fa il saluto militare: tutte le nuove emoji 2021-22
Costume / Le conseguenze della dichiarazione di Obama sugli UFO
Costume / Gli Elites realizzano una reaction a Wembley per la finale degli Europei
Costume / Buone idee crescono: ecco WiseMindPlace, la piattaforma che trasforma le idee in progetti