Coronavirus:
positivi 80.572
deceduti 13.155
guariti 16.847

Johnny Depp contro l’ex moglie Amber Heard: “Voglio annegarla e bruciarla”

I messaggi del divo di Hollywood sono stati letti durante il processo che vede l'attore contro il tabloid The Sun

Di Antonio Scali
Pubblicato il 27 Feb. 2020 alle 12:13
37
Immagine di copertina

Johnny Depp contro l’ex moglie Amber Heard: “Voglio annegarla e bruciarla”

Sembrava un divorzio come tanti, soprattutto nel mondo delle star di Hollywood, e invece è diventata un’autentica guerra, tra tribunali e scandali pubblicati dai giornali. Stiamo parlando del rapporto tra Johnny Depp e l’ex moglie Amber Heard, il cui matrimonio è durato appena quindici mesi.

Poi uno stillicidio fatto di accuse di violenza da parte di lei, smentite da parte dell’attore che invece afferma di essere stato picchiato, e un accordo che ha portato nelle casse della Heard 7 milioni di dollari. Eppure questa storia non è certo finita così.

Un nuovo capitolo è stato poi rappresentato dalla lettera pubblicata dalla donna sul Washington Post in cui rivela di aver ricevuto minacce di morte e di aver subito violenze domestiche dall’ex. Si apre così da parte di Depp un processo per diffamazione in cui l’attore chiede 50 milioni di dollari di risarcimento per danni.

Questo il resoconto delle puntate precedenti, ma arriviamo agli ultimi accadimenti. Sono infatti emersi alcuni audio in cui il divo di Hollywood minaccia di voler far affogare la moglie e bruciarne il corpo: “Bruciamo Amber. Facciamola affogare prima di bruciarla!!! Poi mi occuperò del suo cadavere bruciato per assicurarmi che sia morta”. Parole che l’attore avrebbe inviato nel 2013 all’amico Paul Bettany e che sono state lette in aula a Londra nel corso del corso del processo di Johnny Depp contro il The Sun.

Depp infatti ha chiamato in causa il popolare tabloid per aver pubblicato articoli in cui veniva accusato di comportamenti violenti nei confronti dell’ex moglie. Ma non finisce qui. Sono emerse infatti parole violente riferite da Amber Heard nei confronti dell’uomo e risalenti al 2016: “Gli uomini non possono essere vittime di violenza. Dillo al mondo, Johnny, dillo. Io, Johnny Depp, un uomo, anch’io sono vittima di violenze domestiche. Dillo, e vediamo quanti ti crederanno o saranno con te”.

Nel corso dell’audio la donna ammette di aver avuto comportamenti violenti nei confronti dell’ex marito: “Tu sei più grosso e sei più forte. Io sono una donna di 52 chili, tu pensi di poter andare in tribunale e dire ‘è stata lei’? Davvero lo pensi? Non potrei essere in grado di sopraffarti… c’è una giuria, e c’è un giudice, e tutti vedranno che c’è un’enorme differenza (di forza, ndr) tra me e te”.

Insomma, accuse reciproche di abuso fisico che continuano a provocare strascichi imprevedibili. La sensazione infatti dopo questi messaggi è che la questione non sia ancora archiviata. Amber Heard, inoltre, dopo la diffusione dell’audio, rischia di perdere il ruolo nel film Aquaman 2.

Leggi anche:

Johnny Depp: “Dopo il divorzio sono caduto in depressione, mi drogavo ed ero alcolizzato”

37
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.