Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

C’è un trucco per vedere foto e stories dei profili privati Instagram (senza essere scoperti)

Immagine di copertina
Instagram trucchi

Il profilo privato ​​su Instagram non è poi così privato

Le foto e le stories pubblicate su profili privati Instagram e Facebook non sono così privati ​​come potrebbero sembrare. È possibile accedervi, scaricarli e condividerli con amici e follower grazie a un trucco semplice semplice.

Chiunque abbia accesso al link diretto o alla Url del post su Instagram potrà vedere la relativa foto o il relativo video.

WhatsApp, c’è un trucco per scoprire se il partner ti tradisce

E il trucco funziona anche per le stories, richiede solo una conoscenza basilare di Html e un browser. Può essere fatto tutto in una manciata di clic.

Come vedere profili privati Instagram senza seguire

Quando l’utente controlla le immagini e i video che vengono caricati sulla pagina basta prendere l’url di origine. La url è pubblica e quindi può essere condivisa con persone che non hanno effettuato l’accesso a Instagram o che non seguono quell’utente privato.

Secondo i test eseguiti dal Tech + News Working Group di BuzzFeed , i file JPEG e MP4 da feed e storie private possono essere visualizzati, scaricati e condivisi pubblicamente in questo modo.

“È come fare uno screenshot della foto di un amico su Facebook e Instagram e condividerla con altre persone”, ha spiegato un portavoce di Facebook a BuzzFeed News. “Non consente alle persone di accedere all’account privato di una persona”.

Il trucco funziona anche quando immagini e video in una storia di un profilo Instagram privato, che dovrebbero durare solo 24 ore, scadono o vengono eliminati.

Il collegamento degli Url ai contenuti delle storie sembra che resti valido per un paio di giorni, mentre i collegamenti alle foto sul feed rimangono attivi potenzialmente anche più a lungo. Lo stesso vale per le storie che sono presumibilmente scadute.

Instagram tiene traccia di chi vede i tuoi contenuti sull’app, ma non tiene traccia di chi sta guardando i tuoi contenuti tramite Url pubblici. In altre parole, se qualcuno condividesse pubblicamente una delle tue immagini o video privati ​​senza il tuo permesso, non avresti idea di chi lo abbia fatto o di quante persone lo abbiano visto.

Questo processo differisce dal semplice screenshot di un account privato che stai seguendo. Questi Url pubblici contengono infatti alcune informazioni base sulla foto o sul video a cui si collegano, inclusi i dettagli su come è stato caricato e le dimensioni della foto.

Quartz ha scovato un trucco simile per i contenuti privati ​​di Instagram nel 2015. I test di Quartz mostrano che una foto pubblicata su Instagram quando l’account di un utente era pubblico rimane visibile a tutti sul web, anche se l’account dell’utente è stato successivamente reso privato.

Le 10 funzionalità nascoste di Instagram che non conosce (quasi) nessuno
Ti potrebbe interessare
Costume / Tradizione, sostenibilità e futuro: la ricetta del Consorzio del Prosciutto di San Daniele che compie 60 anni
Costume / I principali trend eCommerce del 2022 spiegati da Yeppon.it
Costume / L’influencer laureata in ingegneria aerospaziale: ecco chi è Alex Mucci
Ti potrebbe interessare
Costume / Tradizione, sostenibilità e futuro: la ricetta del Consorzio del Prosciutto di San Daniele che compie 60 anni
Costume / I principali trend eCommerce del 2022 spiegati da Yeppon.it
Costume / L’influencer laureata in ingegneria aerospaziale: ecco chi è Alex Mucci
Costume / Preventivo ristrutturazione: tutto quello che c’è da sapere
Costume / Dal RNG alla Roulette Online: gli algoritmi che controllano il gioco
Costume / “Impact Girl”, un nuovo media dedicato all’empowerment femminile
Costume / inTherapy: i percorsi di psicoterapia garantiti da Studi Cognitivi
Costume / Costa Crociere: un’esperienza turistica incentrata sulla sostenibilità e la gastronomia
Costume / Vestiti lunghi per capodanno: 5 idee a cui ispirarsi
Costume / #DONAREVALEQUANTOFARE – Il nuovo spot Cei sul sostegno alla missione dei preti