Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

L’hotel più economico al mondo: 80 centisimi a notte (se ti fai filmare)

Immagine di copertina
One Dollar Hotel

Se vi state chiedendo qual è l'inganno ecco a voi la risposta: una telecamera sempre accesa 24 ore su 24 collegata in diretta su YouTube

L’hotel più economico al mondo: 80 centesimi a notte collegato in diretta su YouTube

È in Giappone l’hotel più economico al mondo: si chiama Asahi e il costo di una notte è di appena 100 yen, che corrisponde a circa 80 centesimi di euro. Un prezzo bassissimo. Se vi state chiedendo qual è l’inganno ecco a voi la risposta: una telecamera sempre accesa 24 ore su 24 collegata in diretta su YouTube.

Secondo quanto riporta Indipendent, il proprietario dell’hotel Asahi, il 27enne Tetsuya Inoue, ha avuto l’idea di offrire ai suoi clienti un prezzo super economico se disposti a farsi filmare dopo aver ospitato nell’albergo uno youtuber britannico, che riprese ogni momento che ha trascorso all’interno della struttura condividendolo sulla piattaforma video.

A quel punto Tetsuya Inoue ha avuto l’intuizione di creare il canale YouTube “One Dollar Hotel”, in cui gli utenti possono spiare quello che succede nelle camere dell’hotel e lui proprietario monetizzare sulle visualizzazioni.

Ci sono due regole stabilite dall’albergatore che prevedono limitazioni all’invasione della privacy. Una riguarda la trasmissione delle immagini, solo video senza audio. E la seconda prevede invece che la webcam sia esclusa dal bagno.

Il canale dell’hotel One Dollar su YouTube è già arrivato a più di mille iscritti, contando in alcuni momenti anche 4mila utenti all’ora.

Situato nella città di Fukuoka, l’hotel più economico al mondo rispetta la tipica struttura di un ryokan, locanda tradizionale giapponese il cui stile è rimasto pressoché immutato nel tempocon le  porte scorrevoli, i pavimenti di tatami e i materassi sottili a terra.

Leggi anche: Hotel da incubo: clienti condividono foto orripilanti degli alberghi in cui hanno dormito

Ti potrebbe interessare
Costume / Preventivo ristrutturazione: tutto quello che c’è da sapere
Costume / Dal RNG alla Roulette Online: gli algoritmi che controllano il gioco
Costume / “Impact Girl”, un nuovo media dedicato all’empowerment femminile
Ti potrebbe interessare
Costume / Preventivo ristrutturazione: tutto quello che c’è da sapere
Costume / Dal RNG alla Roulette Online: gli algoritmi che controllano il gioco
Costume / “Impact Girl”, un nuovo media dedicato all’empowerment femminile
Costume / inTherapy: i percorsi di psicoterapia garantiti da Studi Cognitivi
Costume / Costa Crociere: un’esperienza turistica incentrata sulla sostenibilità e la gastronomia
Costume / Vestiti lunghi per capodanno: 5 idee a cui ispirarsi
Costume / #DONAREVALEQUANTOFARE – Il nuovo spot Cei sul sostegno alla missione dei preti
Costume / Il codice fiscale: come si calcola e quando serve
Costume / Addio sigarette: come smettere grazie a 3 aromi naturali
Costume / La storia di Eva Menta, modella e influencer di successo