Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Per la prima volta una musulmana in burkini va in copertina su “Sport Illustrated”: è Halima Aden

Immagine di copertina
Credits: Instagram Halima Aden

Halima Aden è la prima musulmana in burkini e hijab sulla copertina di”Sports Illustraded“, la più importante rivista di sport statunitense. La modella 21enne è di origini somale ma nata in un campo profughi in Kenia e naturalizzata americana.

“Non cambiare te stessa. Cambia il gioco! Ragazze nulla è impossibile”: ha scritto la ragazza sul suo profilo Instagram (900 mila follower) per presentare il numero in edicola.

Il servizio è stato realizzato a Watamu Beach, Kenya, dal fotografo di moda Yu Tsai.  “Essere su ‘Sports Illustrated’ è cosa molto più grande di me. E’ un messaggio alla mia comunità e al mondo che le donne di ogni provenienza, aspetto, educazione… possono stare insieme ed essere celebrate”, ha aggiunto.

Gli scatti di Halima Aden in burkini e hijab sono stati pubblicati sul numero di maggio dedicato ai costumi da bagno: per la prima volta dal 1964, l’ultima edizione del “Swimsuit Issue” (numero unico annuale) non ha una ragazza in bikini come protagonista.

Si tratta quindi di una scelta rivoluzionaria: “Oggi vediamo politiche, donne d’affari, reporter televisive e altre donne di successo e in ruoli visibili in hijab: è questo il messaggio che dobbiamo inviare – ha commentato la modella alla “Bbc” – La bellezza si può mostrare anche così”.

Halima Aden si batte da anni contro il pregiudizio per cui velo e burkini sono una costrizione per le donne musulmane, un ostacolo quindi alla loro libertà e femminilità.

Ma non è l’unico record che la ragazza può vantare: nel 2018 è stata la prima modella di colore a indossare un hijab sulla copertina dell’edizione britannica di “Vogue”. Ingaggiata dalla prestigiosa agenzia IMG, la Aden, l’anno prima, aveva partecipato alla settimana della moda di New York  sfilando in hijab.

Iran, gli uomini indossano il velo per sfidare le leggi sull’hijab

La provocazione di una ragazza con il velo in posa davanti ai manifestanti anti Islam

Ti potrebbe interessare
Costume / Psicologia e domande frequenti: la “terapia in 15 secondi” della psicologa Giulia Amandolesi
Costume / TPI Fest! Una voce libera e senza padroni (Sabaudia, 30 – 31 luglio 2021)
Costume / Come tornare a relazionarsi con gli altri dopo la pandemia
Ti potrebbe interessare
Costume / Psicologia e domande frequenti: la “terapia in 15 secondi” della psicologa Giulia Amandolesi
Costume / TPI Fest! Una voce libera e senza padroni (Sabaudia, 30 – 31 luglio 2021)
Costume / Come tornare a relazionarsi con gli altri dopo la pandemia
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Costume / Joanna Kenny, l’influencer che sfida gli standard di bellezza evidenziando i baffetti con il mascara
Costume / Dall’uomo incinto alla faccina che fa il saluto militare: tutte le nuove emoji 2021-22
Costume / Le conseguenze della dichiarazione di Obama sugli UFO
Costume / Gli Elites realizzano una reaction a Wembley per la finale degli Europei