Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:56
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Costume

Fedez torna a parlare degli attacchi di panico: “Stavo per vomitare, vedevo sfocato e mi mancava il respiro”

Immagine di copertina
Screenshot esibizione Sanremo

Fedez, attacchi di panico a Sanremo: “Stavo per vomitare e mi mancava il respiro”

Fedez affronta di petto il tema degli attacchi di panico che lo hanno colpito durante Sanremo. Il cantante si è aperto con il pubblico in una diretta su Twitch ed è tornato a parlare dell’ansia che l’ha attanagliato nei primi giorni del Festival.

La prima sera Fedez è scoppiato in lacrime subito dopo la sua prima esibizione su quel palco dell’Ariston così ricco di storia che deve averlo messo in soggezione nonostante il rapper sia abituato a cantare davanti a migliaia di fan.

Fedez, secondo classificato con Francesca Michielin con la canzone Chiamami per nome, sui social ha confessato: “Quella prima sera pensavo di salire sul palco e vomitare, ma vomitare fisicamente e dire va beh, divento un meme che vomita sul palco e svengo”, ha spiegato. Poi l’esibizione va bene, ma Fedez il giorno dopo si sente male: “Mi sveglio alle 10 di mattina e non respiravo. Ho avuto un attacco di panico come non ne avevo da quando ero adolescente. Sono stato male, vedevo tutto sfocato, mi mancava il respiro ed ero in panico totale. Ho dovuto chiamare il mio psichiatra e la mia terapista che insieme mi hanno calmato. Volevo chiamare l’ambulanza”, ha rivelato il marito di Chiara Ferragni.

Fedez ricorda anche i bei momenti di questa sua prima esperienza a Sanremo: “È stato bello tosto e credo che sia stato uno scarico di adrenalina dell’emozione vissuta, l’ho scaricata tutta d’un botto e infatti poi sono stato a letto tutto il giorno, ero distrutto emotivamente, ma in senso buono. Avevo paura che mi venisse un attacco di panico prima di salire sul palco, non sarei stato nelle condizioni di salire”.

Leggi anche: 1. Una ragazza pubblica la lista di cose da fare per aiutarla quando le prende un attacco di panico; // 2. Sanremo, Fedez in lacrime dopo l’esibizione. Interviene Fiorello: “Stava per svenire”

Ti potrebbe interessare
Costume / Ecco a chi sono intitolati i principali aeroporti italiani
Costume / Quali sono i requisiti per lavorare come NCC a Roma
Costume / Sente dei rumori in giardino, va a controllare e trova una donna nuda che prende il sole a bordo piscina
Ti potrebbe interessare
Costume / Ecco a chi sono intitolati i principali aeroporti italiani
Costume / Quali sono i requisiti per lavorare come NCC a Roma
Costume / Sente dei rumori in giardino, va a controllare e trova una donna nuda che prende il sole a bordo piscina
Costume / La psicologia del risparmio: come i conti correnti e gli strumenti online stanno cambiando il nostro rapporto con il denaro
Costume / Mille euro per assaggiare un gelato, l’annuncio di lavoro impazza sul web: la trovata di marketing di Maxibon
Costume / Moda uomo: le scarpe comode alla conquista dell’estate 2024
Costume / Come iniziare a investire con l’aiuto di esperti del settore
Costume / San Pietro e Paolo 2024, le frasi e le immagini di auguri per il 29 giugno
Costume / Alessandro Borghese: “Nessuno cucina più, si mangiano solo sushi e poké da asporto”
Costume / Concetto è: la regalistica aziendale consapevole ed ecosostenibile