Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Il doodle di Google è dedicato a Sudan il rinoceronte, l’ultimo esemplare bianco settentrionale maschio

Immagine di copertina

Il doodle di Google è dedicato a Sudan il rinoceronte, l’ultimo esemplare bianco settentrionale

Quest’oggi, domenica 20 dicembre, il doodle di Google è dedicato a Sudan, l’ultimo rinoceronte bianco settentrionale maschio la cui storia – che ha toccato tutto il mondo – viene così oggi rievocata grazie al potere di Google. Sudan è morto a marzo 2018 “per complicazioni legate all’età” avevano spiegato gli operatori dell’Ol Pejeta Conservancy in Kenya ed è stata una grave perdita per il mondo animale. A complicare le sue condizioni di salute un’infezione che lo aveva colpito a schiena e gamba destra. “Verrà ricordato per  aver fatto crescere nel mondo la consapevolezza della situazione in cui si trovano non solo i rinoceronti, ma anche le altre migliaia di specie a rischio estinzione a causa dell’uomo e delle sue attività”, avevano dichiarato gli operatori.

Chi era Sudan, l’ultimo rinoceronte bianco settentrionale maschio al mondo

Sudan aveva 45 anni: ad oggi restano soltanto 2 esemplari femmine, Najin e Fatu, e pensare che era una specie che aveva popolato alcune aree dell’Africa centrale (Ciad, Sudan, Uganda, Congo), ma fin troppo vulnerabile a causa dei conflitti armati che persistevano nella zona. Sudan il rinoceronte ha vissuto nello zoo di Dvur Kralove nella Repubblica Ceca dal 1975 fino al 2009 e il resto della sua vita in una riserva naturale di Ol Pejeta in Kenya.

Leggi anche: Un cucciolo di rinoceronte cerca di svegliare la madre uccisa: il video straziante che fa commuovere il web

Ti potrebbe interessare
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Ti potrebbe interessare
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Costume / Joanna Kenny, l’influencer che sfida gli standard di bellezza evidenziando i baffetti con il mascara
Costume / Dall’uomo incinto alla faccina che fa il saluto militare: tutte le nuove emoji 2021-22
Costume / Le conseguenze della dichiarazione di Obama sugli UFO
Costume / Gli Elites realizzano una reaction a Wembley per la finale degli Europei
Costume / Buone idee crescono: ecco WiseMindPlace, la piattaforma che trasforma le idee in progetti
Costume / Euro2020, l'ex cantante degli One Direction insulta l'Italia: intervengono Fedez e Andrea Delogu
Costume / Da “home” a “Rome”, la “scontro social” tra Poste Italiane e la Royal Mail britannica sulla vittoria degli Azzurri