Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Costume

A 36 anni ha avuto 44 figli: la storia di Mariam, la donna più fertile del mondo

Immagine di copertina

L'incredibile storia di Mariam Nabatanzi, una giovane ugandese

A 36 anni aveva partorito 44 figli: la storia di Mariam, la donna più fertile del mondo

Oggi Mariam Nabatanzi ha 44 anni ed è una super mamma. La donna, infatti, all’età di 36 anni aveva già avuto ben 44 figli, tra quattro parti gemellari, cinque parti trigemini e cinque quadrigemini. Per questo è stata ribattezzata la donna più fertile del mondo.

Una storia che ha fatto inevitabilmente il giro del mondo. Dopo l’ultimo parto, Mariam si è sottoposta ad un intervento chirurgico all’utero per prevenire nuove gravidanze.

Tutto inizia quando ad appena 12 anni viene venduta al suo futuro marito. Un anno dopo dava alla luce il suo primo figlio. Nel corso degli anni le gravidanze si sono susseguite a ritmi impressionanti finché, quattro anni fa, l’uomo ha deciso di lasciare Mariam e la sua sterminata prole.

donna più fertile mondo

Quando i medici hanno scoperto che la donna aveva avuto già 44 figli, hanno deciso di intervenire per impedire altri parti. Ma come è possibile che la giovane ugandese abbia avuto tutti questi bambini? Si tratta di  una rara condizione genetica che la porta a produrre una quantità insolitamente alta di ovuli.

La donna, pur di mantenere la sua immensa famiglia, si accontenta di fare qualsiasi lavoro nel piccolo e povero villaggio vicino alla capitale dell’Uganda, Kampala: vende erbe medicinali, vende rottami metallici, lavora come parrucchiera e aiuta anche a decorare eventi locali.

mariam figli

Mariam vive con i suoi figli in quattro piccole case fatte con blocchetti di cemento e tetti in metallo ondulato. “Sono cresciuta nelle lacrime, il mio uomo mi ha causato molte sofferenze. Ho dedicato tutto il mio tempo alla cura dei miei figli e a lavorare”.

Il mio sogno è che i miei figli vadano a scuola. Possono mancare altre cose, ma devono andare a scuola”. Sei dei 44 figli purtroppo sono morti, ma gli altri si rendono conto e apprezzano i tanti sacrifici che la loro madre fa per garantirgli una vita dignitosa: “La mamma non ce la fa più, il lavoro la sta schiacciando, aiutiamo come possiamo, cuciniamo e laviamo, ma lei continua a sostentare l’intera famiglia”.

“Pur di non avere figli abbiamo deciso di farci sterilizzare”: il racconto di due donne
Ti potrebbe interessare
Costume / Investire sicuro in un conto deposito rende ancora
Costume / Ecco a chi sono intitolati i principali aeroporti italiani
Costume / Quali sono i requisiti per lavorare come NCC a Roma
Ti potrebbe interessare
Costume / Investire sicuro in un conto deposito rende ancora
Costume / Ecco a chi sono intitolati i principali aeroporti italiani
Costume / Quali sono i requisiti per lavorare come NCC a Roma
Costume / Sente dei rumori in giardino, va a controllare e trova una donna nuda che prende il sole a bordo piscina
Costume / La psicologia del risparmio: come i conti correnti e gli strumenti online stanno cambiando il nostro rapporto con il denaro
Costume / Mille euro per assaggiare un gelato, l’annuncio di lavoro impazza sul web: la trovata di marketing di Maxibon
Costume / Moda uomo: le scarpe comode alla conquista dell’estate 2024
Costume / Come iniziare a investire con l’aiuto di esperti del settore
Costume / San Pietro e Paolo 2024, le frasi e le immagini di auguri per il 29 giugno
Costume / Alessandro Borghese: “Nessuno cucina più, si mangiano solo sushi e poké da asporto”