Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 23:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Covid-19, gli eventi diventano digitali e l’Augmented Reality li rende speciali

Immagine di copertina

Il modo di comunicare si adegua alle esigenze di convivenza con il Coronavirus. Prodea Group propone format di eventi digitali cross-mediali in real-time e completamente diversi dall’attuale offerta del mercato

Gli eventi diventano digitali e l’Augmented Reality li rende speciali

L’innovazione tecnologica della Augmented Reality in real time e la competenza nella content production sono elementi fondamentali per racconti capaci di generare emozioni. Il mondo degli eventi si sta adattando velocemente a questo particolare momento storico, ma solo chi ha nel proprio DNA grandi expertise tecnologiche e competenze multidisciplinari può fare veramente la differenza.

È il caso di Prodea Group, leader italiano nella live communication, che ha combinato le sue diverse competenze (produzioni televisive, entertainment design, video design, content production, consulenza creativa) per creare format di eventi digitali cross-mediali completamente diversi dall’attuale offerta del mercato. I format digitali Prodea, ideali per convention, meeting, lanci di prodotto, press conference, team building, ecc., restituiscono in modo virtuale agli spettatori tutta la spettacolarità, l’emozione e l’empatia di un vero show live. Dal lato tecnologico i format Prodea si basano sulla creazione di contenuti in Augmented Reality, e Virtual Reality: si possono ricostruire ambienti in 3D virtuali e interattivi sia con gli utenti che con le telecamere utilizzate, keywords che fluttuano intorno al relatore, scenografie virtuali dove immergere i contenuti, oggetti sospesi nell’aria che interagiscono con i gesti dello speaker, grafici che si creano dal pavimento, infografiche e qualsiasi altro contenuto inserite nello spazio fisico, con il solo limite della fantasia.

Il flusso narrativo dei relatori, non più legati ad un power point ma completamente liberi di utilizzare lo spazio come contenitore, viene elaborato dai nostri content curator e dai coach per generare una nuova tipologia di story showing ingaggiante e adatta al media utilizzato. Dal lato contenutistico Prodea combina la sua esperienza negli eventi con quelle delle altre società del gruppo, Showlab (TV Production) e D-Wok (Entertainment Design e Content Production) con la possibilità di creare una vera e propria trasmissione “televisiva” in diretta, mandare in onda video, intersigle e speech degli oratori (ovunque siano nel mondo) con una regia capace di dare ritmo e dinamica al live.

Completano il format l’adabilità di banda, la piattaforma di streaming con la possibilità di interazione con il pubblico (sessioni di Q&A, sondaggi in diretta, networking, social engagement e gamification) e la possibilità di utilizzare il teatro di posa di Prodea a Milano, Area 32, con 1.600 mq di studi attrezzati disposizione. Il mondo delle Tlc e quello dell’automotive sono i primi che hanno reagito positivamente a questo cambio di prospettiva, commissionando a Prodea Group una serie di eventi che da fine maggio saranno on line.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. Il video con la folla ai Navigli è falsato. Ecco la verità nel filmato di un residente  / 2. Esclusivo TPI – Com’è andato davvero il turbolento Consiglio regionale della Lombardia che non ha sfiduciato Gallera: il verbale  / 3. “In Lombardia si rischia ancora di morire come mosche. Per la sanità occorre un commissario, ecco chi”: la proposta di Milano 2030

4. Massimo Galli a TPI: “La notte del paziente 1 ho sbagliato anche io” / 5. Bar, ristoranti, parrucchieri, negozi e palestre: le regole per la riapertura / 6. Coronavirus, l’intervista al direttore dello Spallanzani Francesco Vaia | VIDEO

7. “È un’influenza, è colpa del 5G”: tutte le bufale dei complottisti sul Coronavirus, smontate una per una / 8. Gli amori separati dalla frontiera Svizzera-Italia: divisi da una manciata di chilometri e dal dpcm / 9. Svezia, nell’unico Paese europeo senza lockdown ora è boom di morti: “Siamo sorpresi”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Costume / Giorgio Armani: “Sì è vero, sono stato ricoverato in ospedale. Tutta colpa di due buzzurri”
Costume / Quanto guadagna Khaby Lame? Stipendio e patrimonio del tiktoker italiano
Costume / Khaby è l'italiano più seguito su Instagram (superata Chiara Ferragni): "Ma non ho ancora la cittadinanza"
Ti potrebbe interessare
Costume / Giorgio Armani: “Sì è vero, sono stato ricoverato in ospedale. Tutta colpa di due buzzurri”
Costume / Quanto guadagna Khaby Lame? Stipendio e patrimonio del tiktoker italiano
Costume / Khaby è l'italiano più seguito su Instagram (superata Chiara Ferragni): "Ma non ho ancora la cittadinanza"
Costume / Come la tecnologia sta cambiando i servizi funebri: il caso Lastello.it
Costume / Kanye West e Irina Shayk stanno insieme: le foto della coppia in vacanza in Provenza
Costume / Chiara Ferragni apre il suo primo caffè a Milano
Costume / Folkloore, abiti esclusivi realizzati a mano negli angoli più remoti della terra
Costume / Un’esperta di appuntamenti rivela su TikTok il modo ideale per chiedere a una ragazza di uscire
Costume / Le Crocs con i tacchi a spillo: lo zoccolo di gomma extra lusso è firmato Balenciaga
Costume / WhatsApp, lo stesso account si potrà usare su 4 dispositivi diversi