Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

L’amicizia speciale nata tra un cane e una piccola giraffa: la storia di Jazz e Hunter

Jazz è stata portata al rifugio a soli due giorni di vita ed era in pessime condizioni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 23 Nov. 2019 alle 15:03 Aggiornato il 15 Feb. 2020 alle 20:53
3.3k
Immagine di copertina

L’amicizia speciale nata tra un cane e una piccola giraffa: la storia di Jazz e Hunter

L’amico vero ti sta vicino nel momento del bisogno: questo, Jazz e Hunter lo sanno bene. La loro è un’amicizia speciale. Jazz è una piccola giraffa, alta quasi due metri, rimasta orfana di madre mentre Hunter è un giovane pastore belga Malinois, in genere cane da guardia e impegnato in attività anti-bracconaggio.

Cane e giraffa sono diventati inseparabili e la loro storia ha fatto il giro del mondo. Un’amicizia nata al Rhino Orpahnage, una struttura che si occupa del recupero di rinoceronti orfani nella provincia di Limpopo (Sudafrica), dove Jazz è stata portata a soli due giorni di vita. Era stata trovata allo stato brado da un contadino, debole e disidratata.

A prendersi cura del cucciolo di giraffa è stato Janie Van Heerden, che racconta di Jazz: “Era stato abbandonato dalla madre ed era molto debole. Lo stiamo nutrendo con del latte, delle foglie e adesso pian piano sta iniziando a mangiare di più”.

Crediti: AP

Ma Heerdern non è l’unico. Ad aver adottato il cucciolo di giraffa è il fiero Hunter, che non la perde d’occhio neanche un instante.

Come riporta La Stampa, le prime ore al rifugio per Jazz sono state difficili: “Il cucciolo è stato praticamente in coma per le prime 18 ore, poi ha iniziato a dare i primi segnali di vita”, ha spiegato il dottor Pierre Bester, che lo ha sottoposto a diverse flebo per somministrargli fluidi e sostanze nutrienti. E Hunter, preoccupato per la giraffa, non ha voluto mangiare finché non l’ha vista riprendersi. “È un animale davvero speciale siamo molto contenti che faccia parte del nostro team”, hanno spiegato gli operatori del rifugio.

La piccola giraffa si sta rimettendo in sesto e, quando sarà in perfetta forma, verrà rimessa in libertà.

Lo scoiattolo salvato da un uragano che non dorme più senza il suo orsacchiotto

3.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.