Coronavirus:
positivi 43.691
deceduti 33.340
guariti 155.633

Barbie, la Mattel lancia le bambole dal genere “neutro”

L'obiettivo è quello di dare ai bambini la libertà di giocare, senza stereotipi di genere

Di Alice Possidente
Pubblicato il 26 Set. 2019 alle 14:09 Aggiornato il 26 Set. 2019 alle 14:09
460
Immagine di copertina
La bambola della linea Creatable World ideata dalla Mattel. Credit @instagram.com/creatableworld/

La Mattel annuncia una nuova barbie dal genere neutro

La Mattel, l’azienda produttrice di giocattoli che ha dato vita alla Barbie, ha annunciato una nuova linea di bambole di genere neutro. L’obiettivo della Creatable World – questo il nome della linea di bambole personalizzabili – è quello di far giocare i bambini in libertà, senza obblighi o etichette.

Le bambole sono state progettate in modo da poter combinare diversi tipi di abiti, accessori o parrucche. In ogni confezione, insieme alla bambola, vengono venduti sei tipologie di indumenti, una parrucca, tre paia di scarpe, un cappello e un paio di occhiali da sole.

Dall’azienda dicono che, per realizzare questa linea, la Mattel ha lavorato con un team dedicato di esperti, di genitori, di medici e di bambini, in modo da creare un’esperienza di gioco “più libera possibile”.

Dare spazio alla fantasia dei bambini, dunque, lasciandoli liberi di combinare a piacimento capelli lunghi o corti, gonna o pantaloni. “Attraverso la ricerca, abbiamo appreso che i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano definiti da stereotipi di genere” ha detto Kim Culmone, Senior Vice President di Mattel Fashion Doll Design.

Le reazioni alle barbie Creatable World sono state diverse e non sono mancate le reazioni sui social.

Del resto, questa non è la prima iniziativa della Mattel a spingersi oltre i confini di ciò che le bambole rappresentano per i bambini.

Nel 2016, la Barbie ha subito un importante rinnovamento: la Mattel ha messo sul mercato bambole più alte e formose e ha aggiunto altre versioni con diverse tonalità di pelle e capelli.

Le proporzioni della Barbie sono leggermente cambiate nel corso degli anni ma Mattel ha continuato subire critiche per aver promosso un’immagine del corpo poco realistica.

Adattandosi ai cambiamenti della società, negli ultimi anni Barbie è diventata una donna in carriera, trasformandosi in Barbie medico, Barbie astronauta, Barbie imprenditrice.

Per la collezione Inspiring Women, la Mattel aveva lanciato anche versioni della bambola in abiti di personalità note e influenti. Tra queste, Rosa Parks e Frida Kahlo.

Arriva la prima Barbie sulla sedia a rotelle

460
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.