Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Costume

Barbie, la Mattel lancia le bambole dal genere “neutro”

Immagine di copertina
La bambola della linea Creatable World ideata dalla Mattel. Credit @instagram.com/creatableworld/

L'obiettivo è quello di dare ai bambini la libertà di giocare, senza stereotipi di genere

La Mattel annuncia una nuova barbie dal genere neutro

La Mattel, l’azienda produttrice di giocattoli che ha dato vita alla Barbie, ha annunciato una nuova linea di bambole di genere neutro. L’obiettivo della Creatable World – questo il nome della linea di bambole personalizzabili – è quello di far giocare i bambini in libertà, senza obblighi o etichette.

Le bambole sono state progettate in modo da poter combinare diversi tipi di abiti, accessori o parrucche. In ogni confezione, insieme alla bambola, vengono venduti sei tipologie di indumenti, una parrucca, tre paia di scarpe, un cappello e un paio di occhiali da sole.

Dall’azienda dicono che, per realizzare questa linea, la Mattel ha lavorato con un team dedicato di esperti, di genitori, di medici e di bambini, in modo da creare un’esperienza di gioco “più libera possibile”.

 

Dare spazio alla fantasia dei bambini, dunque, lasciandoli liberi di combinare a piacimento capelli lunghi o corti, gonna o pantaloni. “Attraverso la ricerca, abbiamo appreso che i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano definiti da stereotipi di genere” ha detto Kim Culmone, Senior Vice President di Mattel Fashion Doll Design.

Le reazioni alle barbie Creatable World sono state diverse e non sono mancate le reazioni sui social.

Del resto, questa non è la prima iniziativa della Mattel a spingersi oltre i confini di ciò che le bambole rappresentano per i bambini.

Nel 2016, la Barbie ha subito un importante rinnovamento: la Mattel ha messo sul mercato bambole più alte e formose e ha aggiunto altre versioni con diverse tonalità di pelle e capelli.

Le proporzioni della Barbie sono leggermente cambiate nel corso degli anni ma Mattel ha continuato subire critiche per aver promosso un’immagine del corpo poco realistica.

Adattandosi ai cambiamenti della società, negli ultimi anni Barbie è diventata una donna in carriera, trasformandosi in Barbie medico, Barbie astronauta, Barbie imprenditrice.

Per la collezione Inspiring Women, la Mattel aveva lanciato anche versioni della bambola in abiti di personalità note e influenti. Tra queste, Rosa Parks e Frida Kahlo.

Arriva la prima Barbie sulla sedia a rotelle

Ti potrebbe interessare
Costume / “Essere Gerry Scotti fa sco**re di più?”: la sorprendente risposta del conduttore alla domanda di Fedez
Costume / Ferragnez, polemiche per gli accappatoi di Versace di Leone e Vittoria: ecco quanto costano
Costume / Russia, gli ex fast food McDonald’s ora si chiamano Vkousno i totchka: “Delizioso e basta”
Ti potrebbe interessare
Costume / “Essere Gerry Scotti fa sco**re di più?”: la sorprendente risposta del conduttore alla domanda di Fedez
Costume / Ferragnez, polemiche per gli accappatoi di Versace di Leone e Vittoria: ecco quanto costano
Costume / Russia, gli ex fast food McDonald’s ora si chiamano Vkousno i totchka: “Delizioso e basta”
Costume / 2 giugno 2022, le immagini da inviare per gli auguri su WhatsApp
Costume / 2 giugno 2022: frasi e immagini da mandare su WhatsApp per la Festa della Repubblica
Costume / Aumento del gioco online dopo la pandemia
Costume / Quanto guadagna Khaby Lame? Stipendio e patrimonio del tiktoker italiano
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Costume / Grande Fratello, Fedro contro Luca Argentero: “Eravamo fratelli, si è rivelato un opportunista”
Costume / Belen Rodriguez torna a parlare di autoerotismo in tv: “Scegli cosa pensare e non devi fingere orgasmi”