Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Bambina di 6 anni arrestata per aver fatto i capricci in classe

La piccola Kaia è stata portata nel centro minorile della città, dove le sono state fatte foto segnaletiche

Di Nicola Simonetti
Pubblicato il 24 Set. 2019 alle 20:27
46
Immagine di copertina
Credit: News6

Bambina di 6 anni arrestata per aver fatto i capricci in classe

Una bambina di 6 anni è stata arrestata per aver fatto i capricci in classe.

La piccola, di nome Kaia Rolle, è stata accusata di aggressione per aver dato un calcio a una compagna di classe in una scuola elementare a Orlando, Florida.

Kaia è stata ammanettata e portata nel centro di detenzione giovanile della città, dove le sono state prese le impronte digitali e le hanno scattato una foto segnaletica.

La nonna, Meralyn Kirkland, racconta di essere stata avvisata dalla scuola elementare quando ormai la nipote era già stata prelevata dalla polizia.

“Cosa vuol dire che è stata arrestata?” Kirkland ricorda di aver detto sconcertata.

“Lui [l’uomo al telefono] ha detto: ‘C’è stato un incidente e lei ha dato un calcio a qualcuno ed è stata incriminata ed è già per strada [verso il carcere]”.

“Nessun bambino o bambina di 6 anni dovrebbe poter dire di essere stato ammanettato e seduto in una macchina della polizia per essere portato in un centro giovanile dove gli hanno preso le impronte digitali… e fatto foto segnaletiche”, ha commentato Meralyn.

Parlando a News 6, la piccola Kaia ha confessato che le mancava la nonna durante l’arresto.

“Ero triste che la nonna fosse triste, e mi mancava davvero tanto”.

La polizia ha detto che un’altra bambina, di 8 anni, è stata arrestata lo stesso giorno.

Tuttavia, le forze dell’ordine hanno anche ammesso che i poliziotti devono sempre chiedere al proprio comandante il permesso di arrestare chiunque al di sotto dei 12 anni, e ciò non è successo nel caso di Kaia.

Ostia, due uomini scattavano foto a bambini in spiaggia: accerchiati dai bagnanti e arrestati per pedopornografia

46
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.