Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Il vero Babbo Natale: l’uomo che costruisce giocattoli in legno per i bambini poveri ogni Natale da 50 anni

Immagine di copertina
Jim Annis, un veterano dell'esercito di 80 anni, ogni Natale da 50 anni realizza giocattoli in legno per i bambini poveri

"Adoro quando le persone mi chiedono quanto vengo pagato per realizzare questi giocattoli. Dico loro che la mia paga è quando vedo il sorriso sui volti dei bambini ", ha raccontato l'80enne Jim Annis

Quest’uomo costruisce giocattoli in legno per i bambini poveri ogni Natale da 50 anni

I bambini di quasi tutto il mondo sono già in trepidante attesa della mezzanotte della Vigilia, momento in cui arriva Babbo Natale che porta loro i regali. Ma ci sono anche tanti bambini meno fortunati che molto probabilmente non troveranno nulla sotto l’albero. Sono infatti molte le famiglie indigenti che non possono permettersi di acquistare giocattoli, videogames o altri regali ai propri figli. Fortunatamente, però, ci sono anche tante persone disposte ad aiutare queste famiglie bisognose, soprattutto nel giorno di Natale.

Una di queste è Jim Annis, un veterano dell’esercito di 80 anni. Quest’uomo, ribattezzato “Babbo Natale”, da 50 anni crea giocattoli per bambini di famiglie in difficoltà.

“Quando a Natale l’Esercito della Salvezza distribuisce cibo e vestiti alle persone di questa zona, io distribuisco i miei giocattoli ai bambini più poveri”, ha spiegato Annis.

Ogni anno realizza giocattoli fatti a mano in legno e ne dona circa 300 all’Esercito della Salvezza di Sanford.

Jim Annis sa bene cosa può provare un bambino nel non ricevere regali a Natale. “Mio padre ha lavorato, ma non ha fatto molti soldi. Eravamo cinque bambini in casa, il nostro Natale era molto umile”, ha raccontato.

Tra i giocattoli in legno che costruisce Jim Annis ci sono camion dei pompieri, bambole e persino salvadanai.

“Adoro quando le persone mi chiedono quanto vengo pagato per realizzare questi giocattoli. Dico loro che la mia paga è quando vedo il sorriso sui volti dei bambini “, ha detto Annis. “Spero di essere in grado di farlo fino a quando le mie dita dei piedi non si arricceranno”.

Leggi anche:
Il dentista che riporta il sorriso ai più poveri: le cure sono gratis
Il sogno di Giulia, morta a 10 anni: “A Natale regalate i miei giochi ai bambini poveri”
Vince correndo con le scarpe “Nike” fatte a mano: la foto dell’atleta di 11 anni delle Filippine
Ti potrebbe interessare
Costume / Le diverse generazioni e il digitale: come si comportano?
Costume / Preparare e spedire un pacco da casa con IoInvio il servizio di spedizione online di Poste Italiane
Costume / Trucchi per conciliare studio e lavoro
Ti potrebbe interessare
Costume / Le diverse generazioni e il digitale: come si comportano?
Costume / Preparare e spedire un pacco da casa con IoInvio il servizio di spedizione online di Poste Italiane
Costume / Trucchi per conciliare studio e lavoro
Costume / Buona befana 2022: le frasi per i vostri auguri per l’Epifania via WhatsApp
Costume / Buona befana 2022: frasi e immagini per i vostri auguri per l’Epifania
Costume / Chef stellato trasforma un panettone in un sandwich al formaggio: "Scusate italiani"
Costume / Buon anno nuovo 2022: frasi e pensieri carini da mandare via WhatsApp
Costume / Buon anno 2022: tante frasi e citazioni per i vostri auguri
Costume / Buon anno 2022: frasi d’autore da mandare ad amici e parenti per gli auguri
Costume / Buon anno 2022: le immagini per i vostri auguri