Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Ambiente

TPI supporta la campagna #CAMBIAGESTO contro i mozziconi di sigarette

Immagine di copertina

Dopo aver aderito all’iniziativa promossa dal Sindaco del comune di Sabaudia per un litorale #Plastic-free prosegue l’impegno di TPI a favore dell’ambiente, l'edizione 2020 del TPI FEST! aderisce alla campagna per la pulizia delle spiagge e dei fondali marini

TPI supporta la campagna #CAMBIAGESTO contro i mozziconi di sigarette

TPI FEST! e #CAMBIAGESTO

Dopo aver aderito all’iniziativa promossa dal Sindaco del comune di Sabaudia per un litorale #Plastic-free prosegue l’impegno di TPI a favore dell’ambiente. Quest’anno infatti, oltre alla distribuzione della borraccia plastic free, TPI FEST! aderisce alla campagna di sensibilizzazione #CAMBIAGESTO, promossa da Philip Morris Italia per stimolare una presa di coscienza della collettività rispetto a un problema troppo spesso sottovalutato, e cioè quello dell’inquinamento da mozziconi.

La campagna #CAMBIAGESTO fa leva sul senso di responsabilità individuale, incoraggiando l’adozione di comportamenti virtuosi e sostenibili per l’ambiente. In queste serate sarà possibile trovare, oltre ai materiali informativi sulla campagna, oltre 400 posacenere tascabili in materiale riciclabile.

Cosa è #CAMBIAGESTO

#CAMBIAGESTO è la campagna di sensibilizzazione promossa da Philip Morris Italia per stimolare una presa di coscienza della collettività rispetto a un problema troppo spesso sottovalutato, e cioè quello dell’inquinamento da mozziconi. Corrisponde infatti a 800.000 tonnellate il peso dei mozziconi di sigaretta dispersi ogni anno nell’ambiente in tutto il mondo: si tratta di piccoli rifiuti, che se non correttamente gestiti possono inquinare l’ecosistema marino e terrestre.
Quello dell’inquinamento da mozziconi di sigaretta è un problema purtroppo diffuso, la cui soluzione richiede un impegno da parte di tutti gli attori sociali coinvolti. Per questo, la campagna fa leva sul senso di responsabilità individuale incoraggiando l’adozione di comportamenti virtuosi, etici e sostenibili per l’ambiente, anche grazie alla collaborazione con associazioni no-profit e istituzioni.

Il contesto

Ogni giorno, nel mondo, oltre 10 miliardi di mozziconi di sigaretta vengono abbandonati nell’ambiente. Un gesto fatto senza pensare, cha ha un costo immenso per l’ambiente. Un’azione apparentemente insignificante, che ha grandi conseguenze sugli equilibri della natura e sul futuro del pianeta. Un gesto che possiamo cambiare.

La campagna

Il lancio pilota della campagna nell’agosto del 2019, sul lungomare di Mondello a Palermo, ha permesso di raccogliere 120.000 mozziconi in 4 settimane; delle oltre 500 persone intervistate nel mese di attività, l’82% ha giudicato la campagna utile e più del 90% ha ricevuto e utilizzato i porta mozziconi.

Il successo di #CAMBIAGESTO ha fatto sì che l’iniziativa fosse estesa ad altre città italiane: a fine agosto 2019, Firenze ha ospitato una mobilitazione della cittadinanza insieme all’associazione locale Angeli del Bello, mentre in occasione del World Clean Up day, la giornata mondiale dedicata alla pulizia del mondo, è stato il turno di Roma, dove gli stessi dipendenti di Philip Morris Italia hanno partecipato ad azioni di pulizia nel parco di Villa Borghese. La tappa conclusiva del 2019 è stata infine Salerno, con attività mirate di pulizia e raccolta di rifiuti e mozziconi nelle principali vie della città.

La prima tappa di #CAMBIAGESTO nel 2020 ha coinvolto la città di Bari e proseguirà in altre 7 città italiane fino alla fine dell’anno. L’iniziativa coinvolgerà associazioni del territorio, enti istituzionali, e servizi commerciali per amplificare il messaggio civico della campagna e fornire ai fumatori gli strumenti utili per fronteggiare il problema.

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Gespi Augusta: quando la sostenibilità ambientale è una delle mission aziendali
Ambiente / Emergenza clima, scienziati controcorrente a TPI: “Non chiamateci negazionisti”
Ambiente / Ultima Generazione: chi sono e cosa chiedono gli eco-ribelli che vogliono salvare il Pianeta
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Gespi Augusta: quando la sostenibilità ambientale è una delle mission aziendali
Ambiente / Emergenza clima, scienziati controcorrente a TPI: “Non chiamateci negazionisti”
Ambiente / Ultima Generazione: chi sono e cosa chiedono gli eco-ribelli che vogliono salvare il Pianeta
Ambiente / A qualcuno piace caldo: in Italia tira un brutto clima ma la politica non interviene come dovrebbe
Ambiente / Come ti “mostro” il riscaldamento globale: così Torino è diventata la capitale italiana del clima
Ambiente / Oceani mai così caldi: le temperature sono aumentate per il settimo anno consecutivo
Ambiente / Il buco dell'ozono si sta chiudendo: l'annuncio dell'Onu
Ambiente / L’allarme lanciato da Rainforest: “Le foreste d’Africa sono a rischio”
Ambiente / WWF, torna il Decalbero con i 10 consigli per un Natale green
Ambiente / Cop15 sulla biodiversità, l’allarme del WWF: l’ultima occasione per un accordo efficace a tutela della natura