Covid ultime 24h
casi +26.323
deceduti +686
tamponi +225.940
terapie intensive -20

Giornata mondiale senza i sacchetti di plastica: ecco i 6 trucchi per farne a meno

Di Marco Nepi
Pubblicato il 12 Set. 2019 alle 16:43 Aggiornato il 16 Set. 2019 alle 04:14
0
Immagine di copertina
Credits:AFP

Giornata mondiale senza i sacchetti di plastica: ecco i 6 trucchi per farne a meno

Oggi, 12 settembre, è la giornata mondiale senza sacchetti di plastica, creata nel 2009 dall’associazione Marine Conservative Society. Per evitare di utilizzarli nella quotidianità è necessario organizzarsi con altri tipi di sacchetti e buste e sperimentare nuovi trucchi per condurre una vita plastic free. Normalmente i sacchetti di plastica vengono usati e gettati via subito. Sono abitualmente considerati monouso, ma per smaltirli possono volerci più di 200 anni.

Il sacchetto di plastica è uno degli oggetti monouso che saranno “proibiti” nell’Unione Europea a partire da gennaio 2021. Molti Stati membri hanno già iniziato a organizzarsi con anticipo, cercando alternative commerciali meno inquinanti. I requisiti che devono avere gli imballaggi sono stabiliti nella normativa europea UNI EN 13432:2002 e in Italia, da gennaio 2018 è in vigore la legge 123/2017 che regolamenta l’uso dei sacchetti di plastica.

I 6 trucchi per non utilizzare i sacchetti di plastica

Fare a meno dei sacchetti di plastica può non essere facile ma con alcuni piccoli trucchi può diventare meno complicato:

  1. Utilizza per i tuoi acquisti solo borse di stoffa da portare con te ogni volta che vai a fare la spesa.
  2. Tieni sempre nella borsa o nello zaino un sacchetto di stoffa o biodegradabile per gli acquisti all’ultimo minuto.
  3. Se proprio non hai nessuna busta con te, cerca di acquistare solo una quantità di prodotti minima, che possa stare anche dentro la tua borsa o nello zaino.
  4. Rinuncia anche ai prodotti avvolti in contenitori o packaging di plastica.
  5. Quando vai a fare la spesa controlla sempre che alla cassa ti venga dato il sacchetto biodegradabile conforme con la scritta “compostable” e un simbolo che ne assicura la riciclabilità: sono infatti gli unici conformi alla normativa UNI EN 13432:2002.
  6. Se hai ancora delle buste di plastica in casa, non buttarle ma riutilizzale in modo da evitare di comprarne di nuove.

Altri accorgimenti per condurre una vita plastic free

Altri piccoli accorgimenti per condurre una vita senza plastica riguardano prodotti di uso quotidiano come le bottigliette d’acqua o le cannucce. È importante munirsi di una borraccia d’acqua da riempire ogni volta che serve, senza dover comprare nuove bottigliette di plastica inquinanti. Un altro prodotto da eliminare tassativamente sono le cannucce. Attualmente sono già in commercio sia cannucce di cartone che di metallo che possono essere utilizzate al posto di quelle in plastica.

Meglio evitare di comprare prodotti impacchettati nella plastica, quando possibile è preferibile cercare di comprare prodotti sfusi, forniti in sacchetti di carta o biodegradabili, che possono essere riutilizzati. Attenzione anche ai detersivi, spesso si trovano in contenitori di plastica spessa. Il modo migliore per risparmiare sulla plastica è utilizzare le “ricariche”. Per gli shampoo e i balsamo la soluzione sono invece i prodotti solidi: esistono prodotti per lavare i capelli in formato “saponetta”, che permettono di fare a meno dei contenitori di plastica.

Qui puoi trovare tutto quello che c’è da sapere sui sacchetti biodegradabili a pagamento per frutta e verdura

Quali prodotti non troveremo più nei supermercati dopo lo stop alla plastica usa e getta

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.