Me

Buffon vicinissimo al ritorno alla Juventus

Immagine di copertina
Gianluigi Buffon. Credit: Patrick HERTZOG / AFP)

Buffon Juventus, il ritorno

Gianluigi Buffon è vicinissimo al ritorno alla Juventus. Gli esperti di calciomercato parlano di accordo in dirittura d’arrivo. Il club bianconero avrebbe offerto al portiere, attualmente senza squadra, un posto come vice-Szczesny.

Un’operazione che avrebbe del clamoroso: solo un anno fa, infatti, il campione del mondo aveva lasciato la Juventus per fare un’esperienza all’estero al Paris Saint Germain. Nelle scorse settimane però Buffon, 41 anni, ha annunciato che non resterà in Francia.

Per lui si era parlato di un possibile approdo nel ricco calcio cinese. Ma ora spunta la più che probabile ipotesi di un ritorno in bianconero. La Juventus gli avrebbe proposto un contratto di un anno.

Buffon sarebbe disponibile ad accettare un ruolo da portiere di riserva dietro al polacco Wojciech Szczęsny, ma sarebbe un peso massimo in uno spogliatoio che dalla prossima stagione dovrà fare a meno di un altro uomo d’esperienza come Andrea Barzagli, che ha dato l’addio al calcio.

Buffon, insomma, sarebbe fondamentale anche fuori dal campo per il neo-allenatore Maurizio Sarri.

Quanto all’attuale secondo portiere bianconero Mattia Perin, invece, per lui sarebbe vicina la cessione: tra i club interessati in pole position ci sarebbe la Roma.

Buffon Juventus | La carriera del portiere campione del mondo

Gianluigi Buffon è considerato uno dei migliori portieri della storia del calcio: vanta il record di presenze nella Nazionale italiana (176): tra i calciatori italiani, inoltre, solo lui e Paolo Maldini hanno disputato più di mille partite in carriera, tra nazionale e club.

Buffon nasce a Massa Carrara il 28 gennaio 1978. Cresciuto calcisticamente nel Parma, debutta in serie A a soli 17 anni, il 19 novembre 1995, in un Parma-Milan conclusosi 0-0.

In breve tempo diventa il portiere titolare della squadra emiliana e viene anche convocato in Nazionale. Al Parma resta sei stagioni, vincendo una Coppa Uefa, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana.

Nel 2001 passa alla Juventus per la cifra record di 105 miliardi di lire (75 cash più il cartellino di Jonathan Bachini, valutato 30 miliardi).

Con i bianconeri gioca oltre 500 partite, collezionando molti successi: nove scudetti (più quello revocato nel 2006 per lo scandalo calciopoli), quattro Coppe Italia e cinque Supercoppe italiane.

Con la Juventus perde tuttavia tre finali di Champions League, trofeo he finora non è mai riuscito ad alzare.

Nel 2006 vince la Coppa del Mondo con l’Italia: le sue prestazioni magistrali gli valgono anche il secondo posto al Pallone d’oro di quell’anno.

Nell’estate del 2018, dopo 17 anni, dice addio alla Juventus per trasferirsi in Francia, al Paris Saint Germain. Con i transalpini vince il campionato e la Supercoppa francese.

Dopo solo una stagione, nel giugno 2019, annuncia la fine della sua esperienza a Parigi. Il 19 maggio 2019 viene avvistato all’Allianz Stadium di Torino: chiacchiera a bordo campo con il presidente juventino Andrea Agnelli. Riviste ora, quelle immagini lasciano pensare che i due abbiano parlato del possibile ritorno del portiere in Italia.

Buffon Juventus | La vita privata

Nella sua lunga carriera Buffon ha fatto parlare di sé non solo per le sue grandi parate e per le numerose vittorie, ma anche per la sua vita privata. Il calciatore nel 2011 ha sposato la modella ceca Alena Seredova, con cui ha avuto due figli, Louis Tomas e David Lee.

La coppia si è separata nel 2014 e da allora Buffon è legato sentimentalmente alla giornalista sportiva Ilaria D’Amico: nel 2016 i due hanno avuto un bambino, Leopoldo Mattia.

“Piangete all’inizio per poter sorridere alla fine”: il messaggio di Marta alle giovani calciatrici