Me

Due hamburger e due cappuccini 81 euro: il conto shock in un bar di Roma

Immagine di copertina

Hamburger cappuccino Roma scontrino | Tramonti mozzafiato, una storia millenaria, monumenti invidiabili, un’atmosfera magica: Roma è tutto questo e molto altro ancora. Una bellezza che non ha prezzo: lo sanno bene i turisti che ogni giorno affollano le vie del Centro e non solo, lasciandosi sedurre da venditori e acquisto di ogni tipo non senza inconvenienti.

Accade ad esempio a Roma, in zona San Pietro,  ancora una volta, che una coppia di stranieri sia stata vittima di un conto a dir poco salato: due hamburger e due cappuccini serviti al modico prezzo di 81 euro. C’è chi lo chiama lusso, chi “sola”, vedi romanesco.

Lo scontrino incriminato risalente alla mattinata di sabato 11 maggio è finito subito sui social scatenando un tam tam mediatico che ha di nuovo puntato il dito sui tariffari più o meno congrui delle attività del centro.

Ma come si è arrivati a una cifra tale? Presto detto: ogni hamburger è stato fatto pagare 25 euro mentre ogni caffè americano è costato 8 euro, così come ogni cappuccino. A mettere la ciliegina l’aggiunta del 10 per cento del servizio al tavolo, dettaglio che rimanderebbe a un bar o a una tavola calda.

Un ristorante ha emesso degli scontrini anti Brexit: “Oggi gli immigrati hanno preparato e servito il vostro pranzo”

Cracco, la sua pizza margherita è sempre più cara: lo scontrino da capogiro

Roma, ristorante porta a due ragazzi scontrino con scritte omofobe