Me

Una deputata brasiliana si è presentata in aula con il seno scoperto ed è stata ricoperta di insulti

La deputata del Partito democratico labourista Ana Paula Da Silva dello stato di Santa Caterina in Brasile è stata oggetto di violenti attacchi sui social 

Immagine di copertina
Ana Paula Da Silva. Credit: Instagram/Ana Paula Da Silva

DEPUTATA BRASILIANA A SENO SCOPERTO – È arrivata nell’aula del Parlamento con una scollatura da paura e sui social gli utenti si sono scatenati, tra insulti e apprezzamenti volgari. È successo in Brasile, protagonista è la deputata del Partito democratico labourista Ana Paula Da Silva.

La donna, bellissima, si è presentata a una seduta in aula con un vestito rosso dalla scollatura molto profonda, che lasciava scorgere il seno. Dal mondo dei social sono arrivati insulti sessisti pesantissimi. Lei, Ana Paula Da Silva, ha pubblicato una foto di quel giorno sul suo account Instagram e accanto ha scritto: “Prima sessione legislativa dell’anno, adesso è ora di tirarsi su le maniche e lavorare”.

deputata brasiliana seno scoperto

Il post della deputata labourista Ana Paula Da Silva. Credit: Instagram/Ana Paula Da Silva

Deputata brasiliana a seno scoperto | Gli insulti

Sotto la foto, una valanga di insulti e commenti offensivi. Lei, ferma, ha risposto: “Essere criticati nella vita pubblica è qualcosa di normale e atteso, ma mi sono sentita psicologicamente violentata”. Ora, la deputata del Partito democratico labourista ha deciso di ricorrere alle vie legali. Chi l’ha offesa con quei commenti ingiuriosi va punito, a detta della deputata.

LEGGI ANCHE: “Torna in cucina”, senatore Pd contro senatrice M5s. Le leghiste si schierano in sua difesa | VIDEO

“Continuerò a usare quello che mi piace, non intendo cambiare per compiacere nessuno”, ha detto la deputata in un’intervista rilasciata alla stampa. È ancora su Instagram che la politica ha posta un’altra foto per raccontare la sua storia.

deputata brasiliana seno scoperto

Il post su Instagram della deputata brasiliana labourista Ana Paula Da Silva. Credit: Instagram/Ana Paula Da Silva

“Questa è una piccola parte della mia storia, per quelli che non mi conoscono”, ha scritto la deputata. “Il mio modo di vestirmi non ha nulla a che fare con il mio lavoro. Non cambierò il mio modo di essere perché sono un deputato ora”, ha specificato ancora Ana Paula Da Silva.