Me

Saldi invernali 2019, i consigli da seguire per fare gli acquisti migliori

Ogni italiano spenderà circa 140 euro a persona

Immagine di copertina

SALDI 2019 CONSIGLI – Per i consumatori è uno dei momenti più attesi dell’anno: l’avvio dei saldi invernali. Fare gli acquisti giusti – e convenienti – però, non è sempre un’impresa facile. A tal proposito, per il 2019, la Confcommercio ha redatto una lista di consigli per fare compere senza avere complicazioni.

Saldi 2019 consigli utili

Secondo l’organizzazione che rappresenta le imprese, ci sono alcuni elementi da tenere in considerazione quando si acquistano prodotti nel periodo dei saldi.

Innanzitutto i cambi. Difatti, i tempi per cambiare un acquisto vengono dettati dai negozianti. Ma se questo è danneggiato, il commerciante dovrà ricorrere alla riparazione o alla sostituzione del capo. Se ciò non risultasse possibile, il negoziante dovrà restituire la somma versata. L’acquirente, però, dovrà segnalare il problema nell’arco di due mesi.

Per quanto riguarda i pagamenti, dovrà essere garantita la massima libertà al consumatore di poter usare la carta di credito per fare shopping.

E i prodotti messi in saldo? Oltre al fatto che il negoziante potrà decidere se far provare o meno un capo, la merce disponibile dovrebbe essere stagionale, anche se nulla vieta la vendita di prodotti diversi. I capi, però, dovranno avere un prezzo più basso se non venduti entro un certo periodo di tempo. L’abbassamento del prezzo dovrà essere ben visibile sull’etichetta, con tanto di percentuale di sconto.

Saldi 2019 consigli | Le stime di Confcommercio e Confesercenti

Sono più di 15 milioni le famiglie italiane che si dedicheranno ai saldi invernali. Secondo Confcommercio la spesa media sarà di circa 140 euro a persona. Ad applicare i primi sconti del 2019 saranno circa 280mila attività commerciali, ha stimato Confesercenti. “Quest’anno gli sconti di partenza saranno più alti della media e l’assortimento molto ampio, visto il meteo incerto che ha caratterizzato la stagione invernale”, ha dichiarato Roberto Manzoni, Presidente di Fismo Confesercenti.

La confederazione delle piccole e medie imprese ha calcolato, con Swg, che un italiano su due ha già deciso che farà almeno un acquisto e che spenderà, in media, 280 euro a famiglia durante i saldi. Solo il 25 per cento ha optato per fare zero compere.

Ma cosa acquisteranno gli italiani? Prima di tutto calzature. Poi vestiti, in particolar modo maglie e pantaloni, senza dimenticare i prodotti per la casa.