Me

X Factor, Lodo Guenzi su Asia Argento: “Ognuno dice quello che vuole, io faccio il mio percorso”

Il nuovo giudice del talent commenta anche l'operato di Matteo Salvini

Immagine di copertina
Il frontman de Lo Stato Sociale, Lodo Guenzi

Giudice di X Factor e cantante de Lo Stato Sociale. La fama di Lodo Guenzi, nel 2018, cresce in maniera esponenziale. Il musicista, in un’intervista pubblicata su Vanity Fair, parla della sua carriera senza tralasciare la politica e il nuovo ruolo nel talent.

Lodo Guenzi e Asia Argento

Sulla figlia di Dario Argento, che ha sostituito nella trasmissione di Sky, il frontman della band bolognese preferisce non giudicare. “Da figlio di giudice non mi sento di esprimere pubblicamente un’opinione senza essermi studiato bene le carte. Ho scelto di fare una cosa per la quale sono esposto alle critiche. Ognuno, quindi, dice quello che vuole, ma io faccio il mio percorso”.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SU X FACTOR 2018

Lodo Guenzi e Matteo Salvini

Alle ultime elezioni Guenzi ha votato per il partito di estrema sinistra, Potere al popolo. Ma sul ministro dell’Interno, il leghista Matteo Salvini, ha affermato: “Un personaggio pubblico, secondo me, deve esprimere le sue idee sul mondo. Non per dividere, ma per creare dibattito. In futuro, delle star della musica di oggi, ci ricorderemo di Jovanotti, Ligabue, Vasco Rossi, Fedez: quattro punti di vista diversi sulla società, ma chiari. Non c’è niente di più rispettabile”.

Chi è Lodo Guenzi

Lodovico Guenzi, in arte Lodo, nasce a Bologna il 1° luglio 1986. È tra i fondatori de Lo Stato Sociale – gruppo musicale attivo dal 2009. Scrive, canta e suona diversi strumenti: chitarra, pianoforte e sintetizzatore.

Dopo il liceo classico studia arte drammatica a Udine, prima recitando e poi scrivendo opere teatrali. Alla rivista Sorrisi e Canzoni racconta: “In pratica ho più scritto che recitato. Il motivo è che nel teatro oggi puoi comunicare solo a poche persone che non sono quasi mai della tua età: non era quella la mia strada”.

Lo Stato Sociale ha realizzato tre album in studio – Turisti della democrazia (2012), L’Italia peggiore (2014), Amore, lavoro e altri miti da sfatare (2017) – e due Ep. Nel 2018 esce la raccolta Primati.

Qui i nomi dei cinque componenti della band:

  • Alberto “Albi” Cazzola
  • Francesco “Checco” Draicchio
  • Lodovico “Lodo” Guenzi
  • Alberto “Bebo” Guidetti
  • Enrico “Carota” Roberto

Alberto, Lodovico e Alberto lavoravano già insieme a Radio Città Fujiko a Bologna: lì nacque la loro amicizia e il loro sodalizio artistico.