Me

“Sorrido e dico grazie alla vita”: Nadia Toffa dopo un anno di battaglia contro il cancro

La conduttrice de Le Iene torna a parlare in televisione della sua malattia e ringrazia l'affetto dei fan, della famiglia e degli amici

Immagine di copertina
Nadia Toffa. Credit: Instagram/Nadia Toffa

“È stato un anno molto difficile ma grazie all’affetto dei miei amici, dei miei parenti, della mia famiglia e vostro sono qui, sorrido e dico viva la vita!”. Queste le parole di Nadia Toffa aprendo la puntata de Le Iene di domenica 2 dicembre 2018.

Un anno fa, infatti, alla conduttrice di Mediaset è stato diagnosticato un cancro. Nadia Toffa lo ha scoperto per caso, in seguito a un malore, ma mai avrebbe pensato che quel giorno sarebbe iniziata la sua battaglia più grande.

“La fortuna è stata proprio che dopo lo svenimento ho fatto un accertamento, un check-up completo”, ha raccontato la conduttrice al suo ritorno a Le Iene, l’11 febbraio 2018. È stato in quel momento che Nadia Toffa ha annunciato pubblicamente di avere un cancro.

“Ho fatto l’intervento, poi la chemioterapia e la radioterapia. Rispetto a quello che mi è successo penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi, anzi. Ho solo perso qualche chilo. Non mi vergogno neanche del fatto che sto indossando una parrucca, questi non sono i miei capelli. Non vi nascondo che ci sono stati momenti difficili. Quando vedi le prime ciocche di capelli che ti rimangono in mano è un momento molto forte”, ha aggiunto in quell’occasione.

Il sostegno e gli attacchi

Da quel momento la conduttrice non ha smesso di raccontare la sua battaglia, soprattutto sui social. In tanti le hanno dimostrato affetto e sostegno, ma in più occasioni è stata anche duramente attaccata per il suo atteggiamento positivo nei confronti della malattia.

Il più delle volte le sue parole sono state travisate, come quando su Twitter la conduttrice aveva scritto di essere riuscita a trasformare “il cancro in un dono e un’opportunità”, scatenando accese polemiche sui social.

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Toffa spiegava che le sue affermazioni volevano essere un messaggio di positività.

Non sono stata chiara: il cancro è una sfortuna e si batte con la chemio. Ho cercato di trasformare questo accidente, che mai avrei voluto, in un’opportunità per riuscire a conviverci”, ha dichiarato.