Me

No Salvini Day, il corteo degli studenti contro il vicepremier a Milano, Roma e Napoli

Sciopero studenti 16 novembre 2018 – A Milano, Roma, Napoli si è tenuto il corteo “No Salvini day” organizzato dagli studenti in aperta contestazione con il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

La manifestazione del 16 novembre 2018 a Milano è partita da largo Cairoli e da piazza Oberdan intorno alle 9,30.

I temi della protesta sono “le diseguaglianze e l’alternanza scuola lavoro, la legge di bilancio, l’edilizia scolastica e gli investimenti, il numero chiuso universitario e le scuole sicure”.

Tra le soste previste dal corteo di studenti a Milano c’è quella al consolato degli Stati Uniti per manifestare solidarietà alla “carovana migrante” che sta raggiungendo il confine tra Messico e Usa.

Gli studenti hanno bruciato le bandiere della Lega e un manichino con il volto del leader del Caroccio è stato dato in fiamme.

“Siamo in 100.000 in più di 70 città italiane per manifestare contro i continui tagli all’istruzione pubblica. Alle ore 14.30 saremo a Montecitorio con un’azione per chiedere al governo il taglio dei sussidi statali ai petrolieri e il finanziamento dell’istruzione pubblica”.

Giacomo Cossu, il Coordinatore nazionale di Rete della Conoscenza ha dichiarato: “Scendiamo in piazza perché devono essere ripristinati i finanziamenti alla scuola e all’università sottratti negli ultimi 10 anni, con un investimento di 7 miliardi all’anno”.

“No Salvini Day”, studenti in piazza a Milano: strade chiuse e bus deviati